Trecasali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Trecasali
ex comune
Trecasali – Stemma Trecasali – Bandiera
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Regione-Emilia-Romagna-Stemma.svg Emilia-Romagna
Provincia Provincia di Parma-Stemma.png Parma
Sindaco Nicola Bernardi (lista civica) dal 14/06/2009
Data di soppressione 1º gennaio 2014
Territorio
Coordinate 44°56′00″N 10°16′00″E / 44.933333°N 10.266667°E44.933333; 10.266667 (Trecasali)Coordinate: 44°56′00″N 10°16′00″E / 44.933333°N 10.266667°E44.933333; 10.266667 (Trecasali)
Altitudine 33 m s.l.m.
Superficie 29 km²
Abitanti 3 679[1] (31-12-2010)
Densità 126,86 ab./km²
Frazioni Campedello, Canonica Vecchia, Case Bocelli, Case Obbi, Favaletto, Fontanone, Ronco Campo Canneto, San Quirico, Viarolo
Comuni confinanti Fontanellato, Parma, San Secondo Parmense, Sissa, Torrile
Altre informazioni
Cod. postale 43010
Prefisso 0521
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 034043
Cod. catastale L354
Targa PR
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Nome abitanti trecasalesi
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Trecasali
Posizione del comune di Trecasali nella provincia di Parma
Posizione del comune di Trecasali nella provincia di Parma
Sito istituzionale

Trecasali (Tricasè in dialetto parmigiano[2][3]) è stato un comune di 3.413 abitanti della provincia di Parma. Dal 1º gennaio 2014 è confluito nel nuovo comune di Sissa Trecasali.

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[4]

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Progetto di fusione con Sissa[modifica | modifica sorgente]

Per iniziativa delle amministrazioni dei due Comuni della Bassa parmense è stato avviato un progetto di fusione tra i due enti, seguendo l'iter previsto dall'art. 133, co. 2 della Costituzione e disciplinato in dettaglio dalle leggi regionali in materia di circoscrizioni comunali. Il progetto ha finora ottenuto il pronunciamento favorevole di ambedue i consigli comunali nonché il parere positivo della Regione Emilia-Romagna. È stato quindi indetto per il 6 ottobre 2013 un referendum popolare, di natura consultiva, tra le popolazioni interessate le quali dovranno esprimersi sulla volontà o meno di procedere alla fusione e sulla denominazione dell'eventuale nuova realtà amministrativa, scegliendo tra una rosa di proposte: "Terre del basso Taro", "Sissa e Trecasali", "Trecasali e Sissa", "Sissa Trecasali", "Trecasali Sissa". La Regione, prendendo atto dell'esito positivo della consultazione, ha decretato l'istituzione del nuovo ente comunale di "Sissa Trecasali"[5]. Esso sarà attivo dal 1º gennaio 2014 e sarà retto, in attesa di nuove elezioni "unificate", da un Commissario[6].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 665.
  3. ^ Guglielmo Capacchi, Dizionario Italiano-Parmigiano. Tomo II M-Z, Artegrafica Silva, pp. 895ss.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ Sissa Trecasali, via libero definitivo della Regione alla fusione. Fonte: Gazzetta di Parma
  6. ^ Fusione Trecasali-Sissa: il 6 ottobre c'è il referendum. Fonte: Gazzetta di Parma.