Trattato di Zgorzelec

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Trattato di Zgorzelec (titolo completo: The Agreement Concerning the Demarcation of the Established and the Existing Polish-German State Frontier, e inoltre conosciuto come Trattato di Görlitz e Trattato di Zgorzelec) fu siglato il 6 luglio 1950 ad est della linea Oder- Neisse, che divideva la città di Görlitz, la cui parte orientale è stata chiamata Zgorzelec dal 1945. Fu firmato dal primo ministro provvisorio della RDT Otto Grotewohl e da Józef Cyrankiewicz, Primo Ministro della Polonia. Riconobbe la linea Oder-Neisse, dagli Accordi di Potsdam come confine fra i due stati.[1]

Cyrankiewicz e Grotewohl camminano al centro della comunità per firmare il trattato
1951: francobollo commemorato della Germania Est sul trattato di Zgorzelec tra i presidenti Wilhelm Pieck (RDT) e Bolesław Bierut (Polonia)

Il trattato fu formulato come una dichiarazione ma non fu mai riconosciuto come un trattato internazionale legittimo dai membri dei paesi NATO e quattro anni più tardi quando l'Unione Sovietica concesse la sovranità alla Germania Est[2], l'Unione Sovietica riservò a sé i diritti sulla Germania Est (similmente ai diritti riservati dagli Alleati occidentale nella RFT (Germania Ovest) con le convenzioni Bonn-Parigi) in attesa di un trattato di pace definitivo con la Germania (il Trattato on the Final Settlement With Respect to Germany). Nonostante il trattato fosse vincolante fra i due stati, non fu mai visto come definitivo da molti membri occidentali della comunità internazionale.[1]

L'edificio in cui venne firmato il trattato è uno dei principali luoghi d'interesse di Zgorzelec ed è situato in un parco vicino al confine, un ponte stradale di attraversamento.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Johnson, Edward Elwyn. International law aspects of the German refunification alternative answers to the German question Page 13
  2. ^ Declaration of the Government of the U.S.S.R. Concerning the Granting of Sovereignty to the German Democratic Republic, 25 marzo 1954.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]