Tobias Hume

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Tobias Hume (tra il 1569 e il 15751645) è stato un gambista e compositore inglese.

Cenni biografici[modifica | modifica sorgente]

Poco si conosce della vita di Tobias Hume. Si suppone che sia nato fra il 1569 e il 1575. La data del 1569 viene suggerita in quanto all'epoca occorreva avere 60 anni per essere ammessi alla Charterhouse di Londra, luogo per i pensionati dell'esercito, dove egli entrò nel 1629 come fratello povero.

Hume fu un soldato professionista, noto per la sua rudezza e forse mercenario, ufficiale sia dell'esercito Svedese che di quello Russo. La musica era il suo diletto. Pubblicò due raccolte musicali: Musicall Humors (1605) e Captaine Hume's Poeticall Musicke (1607).

Fu certamente un virtuoso della viola da gamba, contro la moda dominante del liuto. Questo indusse John Dowland a pubblicare un rifiuto e una confutazione delle idee di Hume. Ma fu anche noto come burlone, a causa soprattutto dei commenti e delle illustrazioni che inseriva nelle sue pubblicazioni musicali.

Fu il primo compositore conosciuto a fare uso, nella raccolta The First Part of Ayres (1605), della tecnica col legno[1].

Composizioni[modifica | modifica sorgente]

Frontespizio di The First Part of Ayres (1605).

Pubblicò due raccolte di brani musicali:

  • La prima, del 1605, ha per titolo The first Part of Ayres (o Musicall Humors) ed è dedicata a un folto gruppo di Lord ed aristocratici vari. Contiene 117 brani, di cui 104 per lyra viol solista: Pavane, Gagliarde, Arie, Allemande, ecc.
  • La seconda, del 1607, dal titolo Captain Humes Poeticall Musicke è dedicata alla Regina Anna, e comprende 25 brani per viola e liuto.

Al termine delle due raccolte sono presenti dei brani per voce solista.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Peter Walls, The New Grove Dictionary of Music and Musicians, voce Bow, sezione II, 2 (xi) Multiple stops, chords and special effects, 2ª ed., Oxford University Press.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Hume, Tobias. Dictionary of National Biography. Smith, Elder & Co. London, 1885-1900

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 196514 LCCN: n84130964