Ti amerò sempre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ti amerò sempre
Ti amerò sempre.jpg
Kristin Scott Thomas in una scena del film.
Titolo originale Il y a longtemps que je t'aime
Paese di produzione Francia, Germania
Anno 2008
Durata 115 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Philippe Claudel
Sceneggiatura Philippe Claudel
Distribuzione (Italia) Mikado Film
Fotografia Jérôme Alméras
Montaggio Virginie Bruant
Musiche Jean-Louis Aubert
Scenografia Samuel Deshors e Emmanuelle Cuillery
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Ti amerò sempre è un film del 2008 scritto e diretto da Philippe Claudel.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Juliette viene rilasciata dopo aver trascorso quindici anni in carcere per aver ucciso suo figlio di sei anni, e durante il periodo passato in prigione non ha avuto alcun rapporto con la sua famiglia. Al momento del ritorno in libertà la sorella più giovane di Juliette, Léa, decide di aiutarla e di accoglierla in casa sua, con il marito e le loro due figlie adottive. Inizialmente anche all'interno della famiglia sono presenti pregiudizi legati al passato di Juliette, ma con il tempo Léa riesce a superarli e aiuta anche il marito ad accettare la sorella. Juliette conosce poi Michel, un professore collega di Léa che pare innamorato di lei, che però lo rifiuta non sentendosi pronta ad affrontare una nuova relazione affettiva dopo tanti anni passati in prigione. Assieme alla sorella fa visita alla madre, ricoverata in una casa di riposo, che ha perso la memoria: non riconosce Léa scambiandola per un'infermiera, mentre riconosce Juliette sebbene la riveda come quando era bambina e la abbraccia, forse per dimostrarle che l'ha perdonata. Casualmente Léa viene a conoscenza delle condizioni di salute in cui viveva il figlio di sua sorella nell'ultimo periodo di vita e ne parla con lei. In realtà Juliette decise di porre fine alla vita del figlio Pierre per non fargli più provare altre sofferenze legate alla malattia; il motivo per cui è stata condannata a una pena così pesante è che non ha mai rivelato a nessuno il vero motivo del suo gesto.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Ha vinto il premio miglior attrice (Kristin Scott Thomas) agli European Film Awards 2008. Il film è stato girato in parte a Nancy. Come Michel (interpretato da Laurent Grévill), l'autore e regista Philippe Claudel è stato per molto tempo (11 anni) professore in prigione. Altri due film francesi girati nel 1974 e nel 1979 hanno avuto lo stesso titolo originale "Il y a longtemps que je t'aime".

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]