Premi BAFTA 2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: British Academy Film Awards.

La 62a edizione dei British Academy Film Awards, conferiti dalla British Academy of Film and Television Arts alle migliori produzioni cinematografiche del 2008, ha avuto luogo l'8 febbraio 2009.

Vincitori e candidati[modifica | modifica wikitesto]

Miglior film[modifica | modifica wikitesto]

Miglior film britannico[modifica | modifica wikitesto]

Miglior film non in lingua inglese[modifica | modifica wikitesto]

Miglior film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Miglior regista[modifica | modifica wikitesto]

Miglior attore protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attrice protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Miglior attore non protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore attrice non protagonista[modifica | modifica wikitesto]

Migliore sceneggiatura originale[modifica | modifica wikitesto]

Migliore sceneggiatura non originale[modifica | modifica wikitesto]

Migliore fotografia[modifica | modifica wikitesto]

Migliore scenografia[modifica | modifica wikitesto]

Migliori musiche[modifica | modifica wikitesto]

Miglior montaggio[modifica | modifica wikitesto]

Migliori costumi[modifica | modifica wikitesto]

Miglior trucco e acconciature[modifica | modifica wikitesto]

Miglior sonoro[modifica | modifica wikitesto]

  • The Millionaire (Slumdog Millionaire) – Glenn Freemantle, Resul Pookutty, Richard Pryke, Tom Sayers, Ian Tapp
  • Il cavaliere oscuro (The Dark Knight) – Lora Hirschberg, Richard King, Ed Novick, Gary Rizzo
  • Changeling – Walt Martin, Alan Robert Murray, John T. Reitz, Gregg Rudloff
  • Quantum of Solace – James Boyle, Eddy Joseph, Chris Munro, Mike Prestwood Smith, Mark Taylor
  • WALL•E – Ben Burtt, Tom Myers, Michael Semanick, Matthew Wood

Migliori effetti speciali[modifica | modifica wikitesto]

Miglior cortometraggio[modifica | modifica wikitesto]

  • September, regia di Esther Campbell
  • Kingsland #1: The Dreamer, regia di Tony Grisoni
  • Love You More, regia di Sam Taylor-Johnson
  • Ralph, regia di Alex Winckler
  • Voyage d'affaires, regia di Sean Ellis

Miglior cortometraggio d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Miglior esordio britannico da regista, sceneggiatore o produttore[modifica | modifica wikitesto]

Orange Rising Star Award per la miglior stella emergente[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema