The Mothers-In-Law

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Mothers-In-Law
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1967-1969
Formato serie TV
Genere sitcom
Stagioni 2
Episodi 56
Durata 30 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 1,33 : 1
Colore colore
Audio mono
Crediti
Ideatore Bob Carroll Jr.. Madelyn Davis
Interpreti e personaggi
Musiche Wilbur Hatch
Produttore Al Lewis, Elliott Lewis
Produttore esecutivo Desi Arnaz
Casa di produzione Desi Arnaz Productions, United Artists Television
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 10 settembre 1967
Al 13 aprile 1969
Rete televisiva NBC

The Mothers-In-Law è una serie televisiva statunitense in 56 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di 2 stagioni dal 1967 al 1969.

È una sitcom interpretata da Eve Arden e Kaye Ballard nel ruolo di due signore amiche e vicine di casa i cui figli si sposano.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Eve e Herb Hubbard hanno vissuto accanto a Kaye e Roger Buell (interpretato prima da Roger C. Carmel e poi da Richard Deacon) per 15 anni. Herb è un avvocato di successo, mentre Roger è un autore televisivo che lavora a casa. Gli Hubbard sono molto puritani a differenza dei Buell, amanti del divertimento. Nonostante le loro differenze, tra cui una disparità d'età di circa vent'anni, sono amici. A dispetto della loro amicizia, però, tendono ad imbattersi in numerosi battibecchi.

Il figlio dei Buell, Jerry, e la figlia degli Hubbard, Suzie, si innamorano mentre sono al college, si sposano, e mettono su casa nel garage degli Hubbard. Le due coppie di genitori hanno idee diverse su come i loro figli dovrebbero vivere la loro vita, e la costante ingerenza delle due madri nel loro rapporto è una delle premesse principali della serie. Una delle differenze tra le due coppie è che Kaye ha permesso a Suzie di chiamarla "mamma Buell" mentre Eve non ha permesso a Jerry di chiamarla "mamma Hubbard". Durante la seconda stagione, la giovane coppia ha due gemelli, un maschio e una femmina di nome Joey e Hildy (dai secondi nomi di Kaye ed Eve).

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Eve Hubbard (56 episodi, 1967-1969), interpretata da Eve Arden.
  • Kaye Buell (56 episodi, 1967-1969), interpretata da Kaye Ballard.
  • Herb Hubbard (56 episodi, 1967-1969), interpretato da Herbert Rudley.
  • Jerry Buell (56 episodi, 1967-1969), interpretato da Jerry Fogel.
  • Suzie Hubbard Buell (56 episodi, 1967-1969), interpretata da Deborah Walley.
  • Roger Buell (30 episodi, 1967-1968), interpretato da Roger C. Carmel.
  • Roger Buell (26 episodi, 1968-1969), interpretato da Richard Deacon.

Personaggi secondari[modifica | modifica wikitesto]

  • Raphael del Gado (4 episodi, 1967-1968), interpretato da Desi Arnaz.
  • Cynthia (3 episodi, 1967-1968), interpretata da Judy Franklin.
  • Infermiera Charlotte (3 episodi, 1967-1969), interpretata da Vanda Barra.
  • George (3 episodi, 1967-1968), interpretato da Paul Napier.
  • Bob Simpson (3 episodi, 1968-1969), interpretato da John Myhers.
  • Dottor Butler (3 episodi, 1968-1969), interpretato da Herb Voland.
  • Bill Trumbull (3 episodi, 1968), interpretato da Bruce Kirby.
  • Fred Cooper (2 episodi, 1968-1969), interpretato da Del Moore.
  • Annie McTaggert (2 episodi, 1968-1969), interpretata da Jeanette Nolan.
  • Mr. Pratt (2 episodi, 1968-1969), interpretato da Benny Rubin.
  • Fernando (2 episodi, 1968), interpretato da Pepin Betancourt.
  • Vic Cornell (2 episodi, 1968), interpretato da Harry Hickox.
  • Margaret Cornell (2 episodi, 1968), interpretata da Shirley Mitchell.
  • Betty Trumbull (2 episodi, 1968), interpretata da June Whitley Taylor.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie, ideata da Bob Carroll Jr. e Madelyn Davis, fu prodotta da Desi Arnaz Productions e United Artists Television[1] e girata nei General Service Studios a Hollywood in California.[2] Le musiche furono composte da Wilbur Hatch.[3] La maggior parte degli episodi furono sceneggiati da Davis Madelyn Pugh e Bob Carroll, Jr, che avevano lavorato con Desi Arnaz nella serie I Love Lucy. Arnaz fa alcune apparizioni occasionali nel ruolo del matador Raphael del Gado di Barcellona.

Registi[modifica | modifica wikitesto]

Tra i registi sono accreditati:[3]

Sceneggiatori[modifica | modifica wikitesto]

Tra gli sceneggiatori sono accreditati:[3]

  • Bob Carroll Jr. in 52 episodi (1967-1969)
  • Madelyn Davis in 52 episodi (1967-1969)
  • Fred S. Fox in 5 episodi (1967-1968)
  • Seaman Jacobs in 5 episodi (1967-1968)
  • Bob Fisher in 4 episodi (1968-1969)
  • Arthur Marx in 4 episodi (1968-1969)
  • Sydney Zelinka in 3 episodi (1967-1969)
  • Elaine Di Bello Bradish in 3 episodi (1968-1969)
  • Bill Idelson in 2 episodi (1967-1968)
  • Harvey Miller in 2 episodi (1967-1968)
  • Bill O'Hallaren in 2 episodi (1967)
  • Bruce Howard in 2 episodi (1969)

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu trasmessa negli Stati Uniti dal 10 settembre 1967 al 13 aprile 1969[4][5][6] sulla rete televisiva NBC.[1] È stata distribuita anche in Spagna con il titolo Suegras.[7]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA
Prima stagione 30 1967-1968
Seconda stagione 26 1968-1969

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b The Mothers-In-Law - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione. URL consultato il 1 agosto 2012.
  2. ^ The Mothers-In-Law - IMDb - Luoghi delle riprese. URL consultato il 1 agosto 2012.
  3. ^ a b c The Mothers-In-Law - IMDb - Cast e crediti completi. URL consultato il 1 agosto 2012.
  4. ^ The Mothers-In-Law - IMDb - Elenco degli episodi. URL consultato il 1 agosto 2012.
  5. ^ The Mothers-In-Law - tv.com - Elenco degli episodi. URL consultato il 1 agosto 2012.
  6. ^ The Mothers-In-Law - TVRage - Elenco degli episodi. URL consultato il 1 agosto 2012.
  7. ^ The Mothers-In-Law - IMDb - Date di uscita. URL consultato il 1 agosto 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione