Tasmanian Wilderness

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Regione selvaggia della Tasmania
(EN) Tasmanian Wilderness
CradleMountain.jpg
Tipo Misti
Criterio (iii) (iv) (vi) (vii) (viii) (ix) (x)
Pericolo Non in pericolo
Riconosciuto dal 1982
Scheda UNESCO (EN) Scheda
(FR) Scheda

Tasmanian Wilderness è un termine che viene spesso usato per riferirsi al Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO situato nel sud-ovest, nell'ovest e nella zona centrale della Tasmania, in Australia. Infatti ci sono numerosissime altre aree in Tasmania che hanno tutti gli elementi per essere denominate wilderness areas, cioè "Zone Selvagge", e vi è addirittura un'organizzazione di sovrintendenza chiamata Tasmanian Wilderness Society.

L'area corrispondente al Patrimonio mondiale dell'umanità è una delle zone protette più grande d'Australia, espandendosi per 13.800 km². Per dare un'idea di quanto sia grande, basti pensare che essa corrisponde a circa il 20% dell'intera superficie dell'isola.

La Tasmanian Wilderness è importante perché è una delle ultime distese selvagge nelle zone temperate del pianeta. Resti preistorici trovati in caverne calcaree testimoniano l'occupazione umana di questa regione per ben più di 20.000 anni.

Area geografica[modifica | modifica wikitesto]

I seguenti parchi nazionali e riserve formano la Tasmanian Wilderness Area:


Bathurst Harbour SW Tas5.jpg
Ingrandisci
La spettacolare ed isolata Bathurst Harbour

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]