Stephanoaetus coronatus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Aquila coronata
Crowned Eagle.jpg
Stephanoaetus coronatus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Accipitriformes
Famiglia Accipitridae
Genere Stephanoaetus

Sclater, 1922

Specie S. coronatus
Nomenclatura binomiale
Stephanoaetus coronatus
(Linnaeus, 1766)
Areale

Kronenadler-World.png

L'aquila coronata (Stephanoaetus coronatus Linnaeus, 1766) è un uccello rapace della famiglia degli Accipitridi diffuso in Africa, avendo bisogno di una vasta area per procurarsi il cibo non si ritrovano mai in gruppi numerosi. Per le sue piume, in alcune tribù dell'Africa occidentale è spesso oggetto di caccia.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

La sua lunghezza varia da 65 a 75 cm, le piume gli coprono gran parte del corpo, lasciando scoperto gli artigli, il becco grigio-bluastro e le zampe gialle oltre alla tipica cresta da cui prende il nome.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Diffusa nei paesi dell'Africa sub-sahariana, dal Ghana al Sudan, l' habitat naturale di questa specie varia dalle foreste con forti precipitazioni alle aperte savane.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Fotografata in volo a Budongo, in Uganda occidentale

Si cibano di piccoli mammiferi, come le scimmie, quali i colobi ed i cercopitechi, ma a volte riescono a catturare anche antilopi, uccelli e rettili.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

Durante la stagione degli amori volano insieme (anche ad altezze che possono arrivare quasi a 1500 metri).
CaratterisTica dei nidi dell'aquila coronata è che vengono utilizzati per più di una stagione e ogni volta gli uccelli aggiungono altro materiale, raccolto dall'esemplare maschio, creando nidi molto grandi.
La cova delle due uova dura da 6 a 7 settimane, anche se è stato osservato come solo un esemplare sopravviva alla fine, il ciclo di riproduzione dura 17-18 mesi. Se lasciati vuoti i nidi vengono depredati dai babbuini.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Gibbon, Guy; Maclean, Gordon & van der Merve, Steven (1997): Roberts' Multimedia Birds of Southern Africa 2.1 (CD-ROM). Southern African Birding cc.
  • Goodman, Steven M. (1994). Description of a new species of subfossil eagle from Madagascar: Stephanoaetus (Aves: Falconiformes) from the deposits of Ampasambazimba. Proceedings of the Biological Society of Washington, 107: 421-428.
  • Goodman S. M., Rasoloarison R. M. and Ganzhorn J. U. (2004). On the specific identification of subfossil Cryptoprocta (Mammalia, Carnivora) from Madagascar. Zoosystema 26 (1): 129-143.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli