Stemma del Nagorno Karabakh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stemma della repubblica del Nagorno Karabakh

Lo Stemma del Nagorno Karabakh è stato adottato dal Consiglio Supremo della repubblica il 17 novembre 1992.

Lo stemma raffigura un'aquila con le ali spiegate verso l'alto con i raggi del sole che emergono da essa. L'aquila è sormontata da una corona della Dinastia artasside. Al centro, su uno scudo, è raffigurato il celebre monumento "Siamo le nostre montagne", considerato il simbolo della nazione. Sullo sfondo appare la bandiera nazionale (sotto) ed il monte Metz Kirs (sopra). Sotto, gli artigli dell'aquila vi sono un grappolo d'uva, gelsi e spighe di grano. Sulla parte più alta dello stemma nazionale vi è una scritta in armeno orientale che recita Lernayin Gharabaghi Artsakh Hanrapetoutioun ("Repubblica del montagnoso Karabakh - Artsakh").

L'autore dello stemma è Lavrent Ghalayan.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sito del presidente della repubblica

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

araldica Portale Araldica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di araldica