Stato di paura

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stato di paura
Titolo originale State of Fear
Autore Michael Crichton
1ª ed. originale 2004
1ª ed. italiana 2005
Genere romanzo
Sottogenere fantascienza, techno-thriller
Lingua originale inglese

Stato di paura (State of Fear) è un romanzo di Michael Crichton pubblicato nel 2004. È un techno-thriller che affronta il tema dell'ecoterrorismo. Il romanzo ha venduto, appena uscito, 1,5 milioni di copie.[senza fonte]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Peter Evans, un avvocato, lentamente assiste a tutti gli improvvisi cambiamenti climatici e con gli altri personaggi deve bloccare le cause di questi mutamenti, ovvero gli ecoterroristi.

Temi[modifica | modifica sorgente]

Il tema principale del libro è ovviamente quello legato al surriscaldamento globale, che Crichton espone secondo il suo interessante punto di vista. Nell'opera alcuni personaggi senza scrupoli fomentano la preoccupazione della popolazione per la salvaguardia dell'ambiente per poi sfruttare lo "stato di paura" creatosi per fini personali (vendita di libri, macchine, apparecchi "rispettosi dell'ambiente", ecc.).

I "cattivi" tentano di raggiungere i loro scopi generando disastri ambientali mediante apparecchiature futuribili in grado di controllare i fenomeni naturali, un vero e proprio terrorismo ambientale a scopo di lucro.

Il romanzo affronta, portando numerose prove e fonti, il tema dell'ambientalismo, diventato per alcuni una nuova forma di business multinazionale che ha bisogno di emergenze, vere o create mediaticamente, per preservare sé stesso ed i propri lauti guadagni fatti di fondi pubblici, donazioni, royalties, ecc. Questa tesi innovativa e decisamente fuori dal coro, ha creato serie critiche riguardo al libro che è stato al centro di numerosi dibattiti.[senza fonte]

Luoghi[modifica | modifica sorgente]

Il romanzo viene ambientato nei vari angoli del pianeta.

Capitolo 1: Akamai[modifica | modifica sorgente]

Capitolo 2: Terror[modifica | modifica sorgente]

Capitolo 3: Angel[modifica | modifica sorgente]

  • Los Angeles
  • Century City

Capitolo 4: Flash[modifica | modifica sorgente]

Capitolo 5: Snake[modifica | modifica sorgente]

Capitolo 6: Blue[modifica | modifica sorgente]

Capitolo 7: Resolution[modifica | modifica sorgente]

Vanuatu[modifica | modifica sorgente]

Nella versione originale in inglese, l'isola minacciata dall'innalzamento del livello del mare si chiama Vanutu, nome fittizio che ricorda fortemente l'arcipelago di Vanuatu. Tuttavia, la traduzione italiana edita da Garzanti ha utilizzato il nome vero di Vanuatu.

Critica e premi[modifica | modifica sorgente]

Il romanzo è stato analizzato da molti scienziati che hanno trovato nel romanzo molte parti inesatte, citazioni parziali e travisamenti di studi scientifici.[senza fonte] Il libro ha anche ricevuto il premio giornalistico American Association of Petroleum Geologists (AAPG) nel 2006.[senza fonte]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Michael Crichton (1942-2008)
Andromeda - Il terminale uomo - La grande rapina al treno - Mangiatori di morte - Casi di emergenza - Congo - In caso di necessità - Sfera - Jurassic Park - Sol levante - Rivelazioni - Il mondo perduto - Punto critico - Timeline - Preda - Stato di paura - Next - L'isola dei pirati - Micro