Rivelazioni (Crichton)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rivelazioni
Titolo originale Disclosure
Autore Michael Crichton
1ª ed. originale 1994
Genere romanzo
Lingua originale inglese

Rivelazioni (Disclosure) è un romanzo di Michael Crichton scritto nel 1994. Da esso è stato tratto l'omonimo film con Michael Douglas e Demi Moore.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Tom Sanders è un importante dirigente dell'azienda Digicom, attiva nel settore delle tecnologie e in procinto di fondersi con un'altra importantissima ditta. Tom si sveglia una mattina allegro perché sa che sarà promosso in seguito alla fusione, tuttavia raggiunto l'ufficio comincia a sentire voci che dicono che lui sia stato scavalcato, e Phil (l'avvocato del suo principale) gli fa capire che le voci corrispondono a verità. Arrivato nell'ufficio del capo dell'azienda scopre che a scavalcarlo è stata Meredith Johnson, una dirigente molto avvenente con cui ha avuto una intensa relazione diversi anni prima.

Meredith e Tom si incontrano per una riunione di lavoro, durante la riunione Meredith provoca ripetutamente Tom con avance di tipo sessuale tuttavia Tom fa finta di nulla, ad un certo punto mentre Tom è impegnato in una telefonata con il cellulare Meredith gli toglie il telefono di mano e gli salta addosso chiedendogli insistentemente di copulare. Tom inizialmente rifiuta facendo capire a Meredith che non ha intenzione di tradire la moglie (Tom si era sposato poco dopo la rottura con Meredith), tuttavia lei continua a baciarlo e toccarlo. Ad un certo punto Tom sembra cedere alle avances e comincia un rapporto con Meredith, ma si interrompe dopo pochi secondi e fugge dalla stanza.

Il giorno dopo Tom va al lavoro pensando che sia bene per tutti dimenticare l'accaduto, ma appena arrivato viene raggiunto da Phil che gli comunica che Meredith ha intenzione di denunciarlo per molestie sessuali, lui nega e ripete costantemente di essere innocente.

Il capo della Digicom vuole tenere segreta la vicenda per non far saltare la fusione e quindi cerca di far risolvere la faccenda in breve tempo, decide di appoggiare la tesi di Meredith e di convincere entrambi a rivolgersi ad una mediazione invece che ad un processo.

Tom è disperato, si rivolge alla migliore avvocatessa in materia di molestie sessuali e minaccia di far saltare la fusione rendendo pubblica la notizia con una querela, questo gli porta contro anche i suoi fidati amici e colleghi che temono di veder sfumare i profitti derivanti dalla fusione. Tom dovrà faticare moltissimo per provare la propria innocenza.

Temi[modifica | modifica sorgente]

Il romanzo tratta il tema della grande difficoltà che una vittima ha nel provare la propria innocenza in un caso di stupro.

Inoltre nel libro è presente il tema delle donne al potere: Meredith è una dirigente donna che si comporta peggio dei peggiori uomini, perché fa mobbing a Tom, lo molesta e infine lo denuncia quando questi si nega.

In una nota all'inizio l'autore precisa che non intende affermare che le donne siano peggiori degli uomini e che la maggior parte degli stupri siano inventati dalle vittime, ma solo che una persona al potere può essere onesta oppure disonesta indipendentemente dal sesso.

Michael Crichton (1942-2008)
Andromeda - Il terminale uomo - La grande rapina al treno - Mangiatori di morte - Casi di emergenza - Congo - In caso di necessità - Sfera - Jurassic Park - Sol levante - Rivelazioni - Il mondo perduto - Punto critico - Timeline - Preda - Stato di paura - Next - L'isola dei pirati - Micro
letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura