Stanisław Poniatowski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Conte Stanisław Poniatowski (15 settembre 1676Ryki, 3 agosto 1762) è stato un generale polacco, fu generale tra le file dell'esercito del regno di Svezia durante la Grande guerra del Nord contro la Polonia, appartenente all'Ordine dell'aquila bianca fu padre dell'ultimo sovrano del regno di Polonia Stanislao II.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Il conte Stanisław Poniatowski

Nato nel Castello di Chojnik, nel territorio della città di Jelenia Góra, la sua casata, i Poniatowski, apparteneva alla nobiltà originaria della Confederazione Polacco-Lituana.

Fu il primo della sua famiglia a distinguersi militarmente, e allo scoppio della Grande Guerra del Nord si alleò con la potente casata dei Sapieha per allearsi con la Svezia e rovesciare il sovrano polacco Augusto II il Forte, elettore di Sassonia, considerato un usurpatore straniero e diventato re di Polonia solo grazie alla potenza militare della sua patria di origine. Inizialmente grande sostenitore di Stanislao Leszczyński, il sovrano polacco detronizzato da Augusto II, tuttavia alla fine del conflitto, Stanislaw si riconciliò con Augusto II che lo nominò Gran Tesoriere della Lituania (podstoli litewski) nel 1722, e successivamente Gran Tesoriere dell'Esercito Lituano (podskarbi wielki litewski) nello stesso anno.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 89648972

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie