Spring Breakers - Una vacanza da sballo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Spring Breakers)
Spring Breakers - Una vacanza da sballo
Spring Breakers.png
Logo del film
Titolo originale Spring Breakers
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 2013
Durata 94 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2.35:1
Genere commedia nera, drammatico
Regia Harmony Korine
Soggetto Harmony Korine
Sceneggiatura Harmony Korine
Produttore Chris Hanley, Jordan Gertner, Charles-Marie Anthonioz, David Zander
Produttore esecutivo Miles Levy, Aeysha Walsh, Agnès B., Vikram Chatwal, Chris Contogouris, Megan Ellison, Ted Field, Jane Holzer, Vince Jolivette, Stella Schnabel, Fernando Sulichin, Wicks Walker
Casa di produzione Kinology, Muse Productions, Radar Pictures, O' Salvation, Iconoclast, Division Films
Distribuzione (Italia) BiM Distribuzione
Fotografia Benoît Debie
Montaggio Douglas Crise
Musiche Skrillex, Cliff Martinez
Scenografia Elliott Hostetter
Costumi Heidi Bivens
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Spring Breakers - Una vacanza da sballo (Spring Breakers) è un film del 2013 diretto da Harmony Korine.

Il cast principale è composto da James Franco, Vanessa Hudgens, Ashley Benson, Selena Gomez e Rachel Korine.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

È tempo di vacanze primaverili per Brit, Candy, Cotty e Faith, studentesse di un college che decidono di finanziare la loro fuga per le vacanze primaverili, lo "spring break", svaligiando un fast food armate di pistole ad acqua. Poi partono per la Florida. L'ennesima notte di bagordi viene interrotta da una incursione della polizia e le quattro vengono arrestate per possesso di droghe. Con i postumi da sbornia e in bikini, vengono portate davanti ad un giudice, ma la loro cauzione viene inaspettatamente pagata da Alien, un noto criminale del posto che le prende sotto la sua protezione, facendo loro vivere lo "spring break" più scatenato della storia. Rude all’apparenza, ma in fondo tenero, Alien conquista i cuori delle giovani Spring Breakers, accompagnandole in un viaggio mortifero che nessuna di loro avrebbe mai immaginato di fare.[1][2][3]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora, intitolata Spring Breakers: Music from the Motion Picture, è uscita in formato digitale il 12 marzo 2013 e disponibile nei negozi il 19 marzo, pubblicato da Big Beat Records/Atlantic Records.

Il nome di Skrillex appare su 10 dei 19 brani dell'album, mentre il resto è coperto da artisti del calibro di Ellie Goulding, Rick Ross, Waka Flocka Flame, Gucci Mane, Meek Mill e dall'attore James Franco. L'album contiene anche tracce inedite, tra cui le collaborazioni tra Skrillex e Cliff Martinez, ex batterista dei Red Hot Chili Peppers e di Captain Beefheart.

  1. SkrillexScary Monsters and Nice Sprites – 4:04
  2. Cliff Martinez & SkrillexRise and Shine Little Bitch – 0:35
  3. Cliff MartinezPretend It's a Video Game – 3:46
  4. SkrillexWith You, Friends (Long Drive) – 6:29
  5. Dangeruss with James FrancoHangin' With da Dopeboys – 3:51
  6. Cliff Martinez & SkrillexBikinis & Big Booties Y'all – 2:05
  7. Cliff MartinezNever Gonna Get This Pussy – 4:07
  8. Birdy Nam NamGoin' In – 3:38 – (Skrillex Goin' Down Remix)
  9. Waka Flocka FlameFuck This Industry – 5:09
  10. SkrillexSmell This Money – 1:46 – (Original Mix)
  11. SkrillexPark Smoke – 3:32
  12. Gucci Mane feat. Waka Flocka FlameYoung Niggas – 3:24
  13. Cliff MartinezYour Friends Ain't Gonna Leave With You – 5:25
  14. SkrillexRide Home – 2:15
  15. Meek Mill, Pill, Torch & Rick RossBig Bank (feat. French Montana) – 4:44
  16. Cliff Martinez & SkrillexSon of Scary Monsters – 2:04
  17. Cliff MartinezBig 'Ol Scardy Pants – 5:30
  18. SkrillexScary Monsters on Strings – 4:03
  19. Ellie GouldingLights – 3:29

Durata totale: 69:56

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Spring Breakers è stato proiettato il 5 settembre 2012 alla 69ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, come film in concorso per gli Stati Uniti,[4] e il 7 settembre 2012 al Toronto International Film Festival.[5] Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche italiane il 7 marzo 2013 da BiM Distribuzione, mentre negli Stati Uniti è uscito il 22 marzo 2013.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 gennaio 2013 è stato diffuso online il trailer del film, sia nella versione internazionale che in quella destinata al mercato statunitense.[6] Il 1º febbraio 2013 è stato diffuso in rete il trailer italiano del film[7]; sempre nel febbraio 2013 è stato inoltre pubblicato il red band trailer, che include scene basate su sesso e consumo di droghe.[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Spring Breakers, MYmovies. URL consultato il 1º settembre 2012.
  2. ^ (EN) Spring Breakers, comingsoon.net. URL consultato il 1º settembre 2012.
  3. ^ Venezia 2012: poster e tre immagini di Spring Breakers, CineZapping, 20 agosto 2012. URL consultato il 1º settembre 2012 (archiviato il 4 settembre 2012).
  4. ^ Calendario delle proiezioni - 5 settembre, Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica. URL consultato il 1º settembre 2012 (archiviato il 4 settembre 2012).
  5. ^ (EN) Spring Breakers, Toronto International Film Festival. URL consultato il 1º settembre 2012.
  6. ^ Spring Breakers – Il primo trailer con Selena Gomez, Ashley Benson e un incredibile James Franco, ScreenWeek Blog.
  7. ^ Spring Breakers: ecco il trailer italiano del film con Selena Gomez, Vanessa Hudgens e James Franco, Voto10.it.
  8. ^ Droga, armi da fuoco e baci saffici nel red band trailer di Spring Breakers, ScreenWeek Blog.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema