Siddur

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Siddur (ebraico: סידור, pl. Siddurim), è il libro quotidiano di preghiere ebraiche.

Esistono diversi tipi di siddurim, a secondo dei riti. I principali sono:

  • ashkenazita - degli ebrei dell'Europa Centro-Orientale;
  • sefardita - degli ebrei originari della penisola iberica espulsi nel 1492 dalla Spagna ed espulsi nel 1497 dal Portogallo: quelli che non lasciarono il Portogallo si videro costretti a convertirsi ufficialmente al cristianesimo, ma nell'ambito della vita familiare rimasero fedeli all'ebraismo;
  • Italki - degli ebrei italiani, gli Italkim;
  • romaniota - degli ebrei greci.

Bibliografia dei Siddurim[modifica | modifica sorgente]

Sefarditi ed ashkenaziti[modifica | modifica sorgente]

Siddur di Yom Kippur[modifica | modifica sorgente]

Siddur di Sukkot[modifica | modifica sorgente]

Siddur "italiano" o Siddur "benè Romì"[modifica | modifica sorgente]

Siddur per Rosh haShanah[modifica | modifica sorgente]

Siddurim "miscellanea"[modifica | modifica sorgente]

  • ...

Libri di studio "aperti"...[modifica | modifica sorgente]

  • Qonqordanzya:

Testo non liturgico ma soprattutto di Studio della Torah, esso riguarda il confronto di parole della Lingua ebraica, secondo le loro radici proprie (cfr anche Ghimatriah e Qabbalah) con riferimenti ad alcuni testi di Torah.

  • ...

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altro:

Anche:

Pure:

ebraismo Portale Ebraismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ebraismo