Sciamanesimo coreano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In Corea la prospettiva religiosa non è orientata in un'unica fede ma da una combinazione di credi e fedi originarie della Corea o provenienti dall'esterno.

Lo sciamanesimo è sicuramente la religione più antica della Corea e fu la religione dei regni coreani fino all'arrivo del Buddhismo (ca. 700 d.C.).

Teologia[modifica | modifica wikitesto]

È formato da un pantheon disorganizzato di un milione tra Dei, Spiriti e fantasmi. Nello sciamanismo, ogni elemento ha il suo spirito e i trimestri del cielo sono regolati da vari dei, tra cui gli Dei degli alberi, gli Dei della montagna, gli dèi delle grotte sacre e gli Spiriti della terra. C'e la credenza che fantasmi, spiriti e Geni (spiriti protettori e guardiani) possano influenzare la sorte di ogni umano.

Ministri di culto[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte degli sciamani sono donne. Le sciamane femminili si chiamano Mudang, curano le malattie e praticano l'esorcismo contro gli spiriti maligni, comunicano con i morti e guidano gli spiriti dei defunti nell'aldilà. Di solito si diventa sciamani a malincuore, ovvero quando si scopre di avere poteri o facoltà fuori dal comune e che indicano il fatto di poter entrare in contatto con gli spiriti.

Ci sono due tipe di sciamane Mudang: le Sessumu, che ereditano il potere sciamanico da un altro sciamano, e le Kangshimu, che ricevono il potere sciamanico attraverso una cerimonia.

Diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Sia nella Corea del nord che in quella del sud le pratiche sciamaniche e animiste sono ancora molto diffuse. I riti sciamanici, chiamati Gut, variano da regione a regione.

L'isola di Cheju è considerata l'isola dello sciamanesimo, visto che qui è molto praticato da sciamani e da seguaci di animismo e sciamanesimo. Qui si trova un'organizzazione Sciamanica formata in maggior parte da donne che comprende ben 100.000 membri.

Rapporti con le autorità e la società[modifica | modifica wikitesto]

Lo sciamanesimo è vittima di discriminazioni, per lo più sociali, visto che gli sciamani sono di stato sociale povero e basso e fanno parte della Ch'ommin, la classe povera della società coreana. Lo sciamanesimo e l'animismo fanno parte della cultura coreana e sono ancora oggi molto praticati nei villaggi di pescatori e nelle zone rurali, però vengono mal visti e scoraggiati dal governo coreano che li considera superstizioni, e la loro presenza nella cultura coreana viene minimizzata. Però la popolazione animista delle campagne inizia a emigrare verso le grandi città, portando anche lì animismo e sciamanesimo, che ora stanno venendo rivalorizzati.

Rapporti con altre religioni[modifica | modifica wikitesto]

Lo sciamanesimo coreano somiglia molto allo sciamanesimo praticano in Mongolia, Siberia e Manciuria.

Si è formato un sincretismo tra il buddhismo e lo sciamanesimo; infatti capita che monaci buddhisti pratichino lo sciamanesimo o lo venerino, anzi lo sciamanesimo coreano è stato pure associato al Buddhismo coreano ma la maggior parte dei Buddhisti coreani resta fuori dall'animismo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Religione Portale Religione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Religione