SMS Scharnhorst

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
SMS Scharnhorst
SMS Scharnhorst
SMS Scharnhorst
Descrizione generale
War Ensign of Germany 1903-1918.svg
Tipo Incrociatore corazzato
Classe Classe Scharnhorst (incrociatore)
Ordinata 1904
Cantiere Weser Brema
Impostata gennaio 1905
Varata 22 marzo 1906
Completata 24 ottobre 1907
Entrata in servizio 21 maggio 1908
Destino finale affondata durante la battaglia delle Falkland l'8 dicembre 1914
Caratteristiche generali
Dislocamento standard: 12.781
a pieno carico: 14.089
Lunghezza 144 m
Larghezza 22 m
Pescaggio 8,4 m
Propulsione 18 caldaie
3 eliche
27.759 CV
Velocità 22,7 nodi
Autonomia 5.000 mn a 10 nodi (9.300 km a 19 km/h)
Equipaggio 650
Armamento
Armamento
Corazzatura principale 150 mm

[senza fonte]

voci di navi presenti su Wikipedia

La Scharnhrost fu un incrociatore corazzato che servì la Kaiserliche Marine durante la prima guerra mondiale.

Fu varata dai cantieri Weser di Brema nel marzo 1906, venendo affondata nel 1914 nella battaglia delle Falkland. Nell'affondamento dell'unità trovò la morte l'intero equipaggio, compreso l'ammiraglio Maximilian von Spee, analogamente ai suoi figli, i quali perirono durante la battaglia, imbarcati sullo Gneisenau). Essa apparteneva alla medesima "classe Scharnhorst" che contava anche la gemella Gneisenau.

Disponeva di un equipaggio di 650 marinai, con un dislocamento di 11.600 tonnellate e mossa da 3 propulsori verticali a triplice espansione per complessivi 26.000 hp, poteva raggiungere una velocità massima di 24,1 nodi.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

J.A. Watts L'affondamento dello Scharnhorst ISBN 9788842543237

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]