Rumer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rumer
Fotografia di Rumer
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Pop
Jazz
Soul
Periodo di attività 2010 – in attività
Etichetta Atlantic
Album pubblicati 1
Studio 1
Sito web

Sarah Joyce, conosciuta col suo nome d'arte Rumer (Islamabad, 1979), è una cantautrice britannica. Il suo nome d'arte è in onore della scrittrice Rumer Godden.[1]

La sua voce è comparata a quella di Karen Carpenter.[2] In seguito alla pubblicazione dell'album di debutto, Seasons of My Soul, che ha venduto oltre 500.000 copie nel Regno Unito,[3] Rumer è stata nominata ai BRIT Awards il 13 gennaio 2011.[4]

Cenni biografici[modifica | modifica sorgente]

Nata a Islamabad, in Pakistan,[5] Rumer ha cominciato la sua carriera nella band folk/indie londinese La Honda col nome di Sarah Prentice, tra il 2000 e il 2001.[1] Il suo album di debutto, intitolato Seasons of My Soul, è stato pubblicato il 1º novembre 2010 ed è stato prodotto da Steve Brown.[6] È preceduto dai singoli Slow e Aretha, pubblicati, come l'album, dall'etichetta discografica Atlantic. È stata in tour col cantante statunitense Joshua Radin[5] e con Jools Holland nel 2010.[7]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Rumer: 'If Burt Bacharach says you're good, it's time to start believing in yourself' | Music | The Observer
  2. ^ New band of the day – No 830: Rumer | Music | guardian.co.uk
  3. ^ http://www.bpi.co.uk/certifiedawards/search.aspx
  4. ^ Rumer scores two BRIT nominations | partisan pr
  5. ^ a b Rumer | AllMusic
  6. ^ Rumer: Careful whisper
  7. ^ Cumberland News | News | Cumbria singer-songwriter Rumer sparkles with Jools Holland

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 170763493 LCCN: no2011109618