Roberta Carrieri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roberta Carrieri
Esibizione live presso il locale Officina giovani (Prato)
Esibizione live presso il locale Officina giovani (Prato)
Nazionalità Italia Italia
Genere Folk
Periodo di attività 1989 – in attività
Album pubblicati 1
Studio 1
Sito web

Roberta Carrieri (Bari, 18 aprile 1974) è una cantautrice e attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Ha iniziato a cantare nel 1989 in un gruppo folk irlandese/scozzese, i Mc&O, diventati poi Folkabbestia.

Nel 1996 lavora come attrice per il Teatro Kismet OperA di Bari e successivamente con la compagnia teatrale La luna nel letto. Sempre in quell'anno è cantante nei Funambolici Vargas con i quali partecipa alla 23ª edizione del Premio Tenco.

Nel 1997 insieme a Fabrizio Panza fonda i Quarta Parete, gruppo rock in bilico fra musica e teatro. Sarà cantante, autrice e performer del gruppo. Con loro vince Arezzo Wave (1999) e due edizioni del Premio Recanati (1997 e 2003).

A marzo del 2001 si trasferisce a Milano per intraprende la carriera da solista. In quell'anno è tra i vincitori del Festival Nazionale Cantautori.

Nel 2003 ottiene come autrice del brano Angelo bianco dagli occhi cerchiati il Premio Grinzane Cavour come miglior testo letterario al Premio Recanati.

Nel 2005 è tra i vincitori dei premi Primo maggio tutto l'anno e L'Artista che non c'era (quest'ultimo organizzato dalla rivista specializzata in musica d'autore italiana L'isola che non c'era).

Dal settembre 2006 sarà anche la voce dei Fiamma Fumana, gruppo musicale italiano attivo soprattutto negli Stati Uniti d'America, in Canada e nei paesi nordeuropei. Con loro e con il Coro delle Mondine di Novi partecipa al film documentario Di Madre in Figlia prodotto da Davide Ferrario (presentato in anteprima al Toronto Film Festival nel 2008 e poi al Torino Film Festival).

Nel 2009 esce il suo primo album da solista intitolato Dico a tutti così (X-Beat/Goodfellas). Molti gli ospiti nel disco tra i quali, Cesare Basile, Rodrigo D’Erasmo (Afterhours), Davide Toffolo (Tre Allegri Ragazzi Morti) e Mauro Ermanno Giovanardi (La Crus). Il brano Angolino fa parte della colonna sonora del film Sguardo da uomo (2010) di Federico Rizzo.

Diverse sono le sue collaborazioni. Da segnalare la partecipazione al disco Maledette Canzoni (Carosello/Warner, 2006) di Giangilberto Monti, quella in "L'amore che non si può dire" di Angelo Ruggiero, la partecipazione con la sua versione di Labbra Blu a Il dono, tributo ai Diaframma (prodotto da Federico Fiumani), quella con la sua versione di "Morna" in rAccol(i) ta dei Rancorosi, tributo a Vinicio Capossela e la performance di interazione fra disegno e musica con il disegnatore Davide Toffolo (leader del gruppo Tre allegri ragazzi morti) dal titolo Tres!.

Nel 2011 collabora ai brani di Davide Van de Sfroos Dove non basta il mare e Blues di Santa Rosa (presenti nell'album Yanez). Inoltre accompagnerà sul palco Davide Van de Sfroos, suonando e cantando durante i concerti del Yanez Tour.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

  • 1998 Canzoniere Copernicano (Funambolici Vargas)
  • 1999 La favola di Bellafronte e altre storie (Gruppo Terrae)
  • 1999 Quarta Parete (Quarta Parete)
  • 2001 Labile (Quarta Parete)
  • 2002 Corrente (Quarta Parete)
  • 2009 Dico a tutti così (Roberta Carrieri)
  • 2013 Relazione complicata (Self)

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]