Respicientes ea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Respicientes ea
Lettera enciclica di Papa Pio IX
Stemma di Papa Pio IX
Anno 1 novembre 1870
Anno di pontificato XXV
Traduzione del titolo Considerando ciò
Argomenti trattati Denuncia della Presa di Roma
Enciclica papale nº XXIX
Enciclica precedente Levate
Enciclica successiva Ubi nos

Respicientes ea è un’enciclica di Papa Pio IX, pubblicata il 1 novembre 1870, scritta per denunciare quello che il Pontefice considera come ingiusta, violenta, nulla e invalida, ossia l’occupazione e la presa di Roma da parte delle truppe italiane e la fine dello Stato Pontificio. In particolare il Papa si lamenta della violazione del Palazzo del Quirinale, considerato sua proprietà personale, contro la decisione del Governo italiano di annetterlo al demanio pubblico e farne la sede del Re d’Italia.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]