Pubblicità Progresso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Pubblicità Progresso è una fondazione no-profit che dal 1971 dedica il suo impegno alla soluzione di problemi morali, civili ed educativi riguardanti l'intera comunità attraverso la realizzazione di campagne pubblicitarie distribuite gratuitamente. Nata come associazione, nel 2005 diventa fondazione.[1]

Nasce sul modello dell'analoga organizzazione statunitense Advertising Council.

Le campagne[modifica | modifica sorgente]

Organismi associati[modifica | modifica sorgente]

  • AAPI Associazione Aziende Pubblicitarie Italiane (socio fondatore)
  • ASSIRM Associazione tra Istituti di Ricerche di Mercato, Sociali, di Opinione (socio fondatore)
  • ASSOCOM Associazione delle imprese di comunicazione (socio fondatore)
  • FIEG Federazione Italiana Editori Giornali (socio fondatore)
  • IAP Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria (socio fondatore)
  • Publitalia '80 Concessionaria di pubblicità delle reti MEDIASET (socio fondatore)
  • RAI Radiotelevisione Italiana (socio fondatore)
  • UNICOM Unione Nazionale Imprese di Comunicazione (socio fondatore)
  • UPA - Utenti Pubblicità Associati (socio fondatore)
  • SKY ITALIA
  • SAN MARINO RTV[4]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sito ufficiale di Pubblicità Progresso [1]
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj Le campagne di Pubblicità Progresso [2]
  3. ^ Sito web ufficiale della campagna 2013 - Punto su di te. URL consultato l'11 aprile 2014.
  4. ^ I soci [3]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • Sito ufficiale dell'associazione
  • [4] Canale Youtube ufficiale, con le campagne di Pubblicità Progresso dal 1971 ad oggi
  • [5] Pagina facebook ufficiale dell'associazione
  • [6] Profilo twitter dell'associazione