Pink Project

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pink Project
Paese d'origine Italia Italia
Genere Italo disco
Periodo di attività 1982-1983
Etichetta Baby Records
Album pubblicati 2

Pink Project è una produzione italodisco creata dal compositore, tastierista e produttore italiano Stefano Pulga assieme al chitarrista Luciano Ninzatti.

Il team era formato, oltre che dai due produttori, dall'ingegnere del suono Massimo Noè. Il loro successo più grande è stato Disco Project.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nei primi mesi del 1982, Pulga e Ninzatti ricevettero l'incarico di produrre un medley nel quale far convivere due pezzi di grande successo in quel periodo Another Brick in the Wall (Part II) dei Pink Floyd e Mammagamma degli Alan Parsons Project.

Non esistendo all'epoca campionatori, né tantomeno la possibilità di mescolare tecnicamente registrazioni già esistenti, il team fu costretto a suonare per intero le due composizioni e a farne eseguire da musicisti di studio le parti cantate. Il risultato di questa produzione fu il singolo intitolato Disco Project.

Nel 1982 quest'ultimo raggiunse il 4º posto nella classifica italiana[1], stabilizzandosi al 26º posto nella classifica di fine anno[1].

Nel 1983 il singolo B Project raggiunse il 10º posto nella classifica italiana[2], fino a posizionarsi al 57º posto della classifica di fine anno[2].

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b I singoli più venduti del 1982, sul sito Hit Parade Italia [1].
  2. ^ a b I singoli più venduti del 1983, sul sito Hit Parade Italia [2].

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]