Philippe Lacoue-Labarthe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Philippe Lacoue-Labarthe

Philippe Lacoue-Labarthe (Tours, 6 marzo 1940Parigi, 27 gennaio 2007) è stato un filosofo francese.

Anche critico letterario e traduttore, Lacoue-Labarthe è stato influenzato da Martin Heidegger, Jacques Derrida, Jacques Lacan, Paul Celan e dal Romanticismo tedesco - dei quali ha scritto intensivamente.[1] Ha inoltre tradotto in francese opere di Heidegger, Paul Celan, Friedrich Nietzsche, Friedrich Hölderlin e Walter Benjamin into French.

Lacoue-Labarthe è stato membro e presidente del Collège international de philosophie.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Registrazione audio di Lacoue-Labarthe sulle sue influenze letterarie.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 24603687 LCCN: n81120153

filosofia Portale Filosofia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di filosofia