Partito Liberale Svizzero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Partito politico}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

Il Partito Liberale Svizzero (PLS) era un partito politico svizzero di area liberal - conservatrice.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il Pls è stato fondato nel 1913 come portatore di istanze liberali più moderate rispetto al quelle del Partito Radicale Democratico. Il PLS raccolse i gruppi che già nel 1892 non avevano aderito al partito liberale radicale e che, all’Assemblea federale del 1911 contavano su 13 seggi fra cui due conservatori protestanti di berna e 3 liberali conservatori. Tra il 1917 ed il 1919 espresse anche il suo (finora) unico consigliere federale, Gustave Ador. Molte sezioni cantonali del PLS non sopravvivranno oltre la Seconda Guerra Mondiale.

Il PLS è stato peraltro ininterrottamente rappresentato al Consiglio degli Stati dal 1866 con il ginevrino Auguste Turrettini fino al 1999, la maggiore rappresentanza al nazionale è stata assicurata da Ginevra e Vaud

Oggi il Partito che dispone di quattro soli seggi nell'Assemblea federale, resta pertanto presente principalmente nei cantoni protestanti della Svizzera romanda: Neuchâtel, Vaud e Ginevra, nonché nel Canton Basilea Città, quattro Cantoni nei quali il PLS è rappresentato anche nel governo cantonale. Negli anni sessanta il partito tentò di estendere la propria base nuovamente al di là di questi quattro cantoni ma l’unico risultato di un certo rilievo fu ottenuto in Vallese dove è presente nel parlamento cantonale.

Dopo le elezioni politiche del 2003 il PLS ha costituito un gruppo parlamentare comune con il PLR e nel giugno 2005 ha dato vita con lo stesso ad una struttura programmatica comune, l'Unione Liberale Radicale [1]. Alle politiche del 2007, il PSL ha mantenuto i 4 deputati del parlamento uscente, nonostante il calo dello 0,6%. Il 25 ottobre 2008 PLR e PLS hanno deciso di fondersi in un unico partito, nato il 1 gennaio 2009 con il nome di Partito Liberale Radicale - I Liberali Radicali.

Risultati elettorali[modifica | modifica sorgente]

Dal 1919 quando fu introdotto il sistema elettorale proporzionale per l'elezione del Consiglio Nazionale, il Partito liberale ha ottenuto i seguenti risultati[2]:

Anno  % Consiglieri nazionali Consiglieri agli Stati
2007 1.8 % 4 -
2003 2.2 % 4 -
1999 2.3 % 6 -
1995 2.7 % 7 2
1991 3.0 % 10 3
1987 2.7 % 9 3
1983 2.8 % 8 3
1979 2.8 % 8 3
1975 2.4 % 6 1
1971 2.2 % 6 2
1967 2.3 % 6 3
1963 2.2 % 6 3
1959 2.3 % 5 3
1955 2.2 % 5 3
1951 2.6 % 5 3
1947 3.2 % 7 2
1943 3.2 % 8 2
1939 (1.7) % [3] 6 2
1935 3.3 % 6 2
1931 2.8 % 6 1
1928 3.0 % 6 1
1925 3.0 % 7 1
1922 4.0 % 10 1
1919 3.8 % 9 2

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ [1] Informazioni sulla nuova Unione Liberale Radicale
  2. ^ Fonte: Atlas politique de la Suisse 1866 -2004 (Ufficio Federale di Statistica)
  3. ^ I risultati percentuali del 1939 non sono paragonabili agli altri dati, in quanto in vari Cantoni le elezioni si tennero in forma tacita

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]