Osilinus turbinatus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cornetto comune
Osilinus turbinatus.jpg
Osilinus turbinatus
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Protostomia
Phylum Mollusca
Subphylum Conchifera
Classe Gastropoda
Sottoclasse Orthogastropoda
Superordine Vetigastropoda
Superfamiglia Trochoidea
Famiglia Trochidae
Sottofamiglia Monodontinae
Genere Osilinus
Specie O. turbinatus
Nomenclatura binomiale
Osilinus turbinatus
(Von Born, 1778)
Sinonimi
  • Trochus turbinatus
    Von Born, 1778
  • Monodonta turbinata
    Von Born, 1778

Il cornetto comune (Osilinus turbinatus) (Von Born, 1778) è un mollusco gasteropode marino della famiglia Trochidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Diffusa nel mar Mediterraneo e nell'oceano Atlantico orientale (dal Portogallo al Marocco e nelle Canarie).

Popola i fondali rocciosi e le praterie di Posidonia, dal piano mesolitorale sino a 5-10 m di profondità.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Ha una conchiglia robusta, globosa, a spira conica non molto elevata (max 2-3 cm di altezza), con colorazione di fondo bianco-giallastra ornata da macchie grossolanamente rettangolari di colore dal rosso porpora al verde scuro al nero.
Il peristoma è arrotondato e con bordo affilato. L'ombelico è coperto da un deposito calloso. Il mollusco è dotato di un opercolo corneo che gli consente di sigillare l'apertura della conchiglia.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre dello strato di alghe che gratta con la radula dalla superficie degli scogli.

Grazie all'opercolo corneo che sigilla l'apertura della conchiglia, è in grado di sopravvivere anche fuori dall'acqua, durante le fasi di bassa marea.

Le conchiglie di O. turbinatus si ritrovano abbondanti nei depositi archeologici della regione Mediterranea e sono una fonte potenziale di dati sulle paleotemperature e sulla palaostagionalità[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marcello A. Mannino M.A., Thomas K.D., Leng M.J. & Sloane H.G., Shell growth and oxygen isotopes in the topshell Osilinus turbinatus : resolving past inshore sea surface temperatures in Geo-Mar Lett 2008; 28: 309–325.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

molluschi Portale Molluschi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di molluschi