Radula

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Radula diagram3.png

La radula è uno strumento tipico dei molluschi per la rimozione del cibo dal fondale. Si tratta di una struttura retrattile, un nastro chitinoso, ricoperto da varie file di dentelli duri e ricurvi, che poggia su una base cartilaginea.
È presente ad esempio nelle chiocciole e nelle patelle. In particolare i calamari la utilizzano per fare a pezzi la preda prima di che essa raggiunga l'esofago. La radula ha una grande importanza diagnostica, essendo diversa da specie a specie: il suo esame è sovente determinante per poter stabilire l'esatta attribuzione di una specie


La radula fuoriesce dalla cavità buccale del mollusco e "gratta" il substrato, staccando piccole particelle organiche che vengono ingerite e digerite. Gli organismi che usano questo tipo di cattura del cibo vengono chiamati raschiatori.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

molluschi Portale Molluschi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di molluschi