Non entrate in quella casa (film 1980)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Non entrate in quella casa
Titolo originale Prom Night
Paese di produzione Canada
Anno 1980
Durata 90 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere orrore, thriller
Regia Paul Lynch
Soggetto Robert Guza Jr.
Sceneggiatura William Gray, Robert Guza Jr.
Produttore Peter R. Simpson, Richard Simpson
Casa di produzione Avco Embassy Pictures
Fotografia Robert C. New
Montaggio Brian Ravok
Effetti speciali Warren Keillor
Musiche Paul Zaza, Carl Zittrer
Scenografia Jon Gary Steele
Trucco Kathleen Graham, Jenny Arbour
Interpreti e personaggi

Non entrate in quella casa è un film horror canadese del 1980 con protagonisti Leslie Nielsen e Jamie Lee Curtis, diretto da Paul Lynch. La colonna sonora è stata composta da Paul Zaza e Carl Zittrer.

Non entrate in quella casa è stato filmato a Toronto dal 7 agosto 1979 al 13 settembre 1979. Il film ha inoltre generato tre sequel nei successivi dieci anni[1][2]. Inoltre nel 2008 è uscito un remake: Che la fine abbia inizio. In Italia il film uscì alcuni anni dopo, intorno al 1984.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Per sei lunghi anni, gli studenti dell'ultimo anno dell'Hamilton High School Kelly, Jude, Wendy, e Nick, hanno nascosto la verità su cosa accadde alla piccola Robin, trovata morta in circostanze misteriose vicino ad un convento. I quattro infatti si resero responsabili di aver spaventato a morte Robin, inducendola involontariamente a cadere da una finestra del convento, morendo sul colpo. Benché si fosse trattato di un incidente i quattro dodicenni all'epoca non rivelarono la verità a nessuno. Tuttavia qualcun altro era li quel giorno e vide cosa accadde. Ed adesso, quel qualcuno è del tutto intenzionato a vendicare Robin, proprio nella notte del ballo di fine anno dei quattro ragazzi.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Secondo il regista Paul Lynch nel documentario del 2006 Going to Pieces: The Rise and Fall of the Slasher Film, egli stava avendo difficoltà ad ottenere il finanziamento finché Jamie Lee Curtis non firmò. Una volta che il film venne filmato, la Paramount Pictures espresse interesse nel distribuire il film. Comunque essi vollero proiettarlo solo in trecento cinema mentre la Avco Embassy Pictures offrì di proiettarlo in milleduecento cinema. Come risultato la Avco rilasciò Non entrate in quella casa. La Paramount rilasciò invece un altro celebre slasher: Venerdì 13.

Il film è costato circa 1.600.000 dollari canadesi e ha incassato, solo negli USA, 15 milioni di dollari. Inoltre è stato girato al Don Mills Collegiate di Toronto. La frase "Non è con chi vai che conta ma con chi torni a casa!" si può sentire in ogni film della saga[3].

Sequel & remake[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ www.rottentomatoes.com
  2. ^ www.hollywoodreporter.com
  3. ^ Imdb

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema