Nikolaus Pevsner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
« Una rimessa di biciclette è un edificio. La Cattedrale di Lincoln è un'opera di architettura »
(Nikolaus Pevsner, 1943)

Sir Nikolaus Pevsner (Lipsia, 30 gennaio 1902Londra, 18 agosto 1983) è stato uno storico dell'architettura e storico dell'arte tedesco naturalizzato inglese. È conosciuto soprattutto per la monumentale serie di 46 volumi sull'architettura britannica regione per regione (The Buildings of England, 1951-1974) uno dei più importanti testi in tale argomento del XX secolo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Figlio di un mercante di origine ebraica, nacque a Lipsia in Sassonia. Studiò storia dell'arte alle università di Lipsia, Monaco, Berlino e Francoforte sul Meno, poi lavorò alla Galleria di Dresda e insegnò all'Università di Gottinga (19291933). Sebbene avesse apprezzato l'architettura del primo periodo della Germania nazista, a causa delle sue origini dovette trasferirsi in Inghilterra nel 1934, dove insegnò nelle università di Londra, Oxford, Birmingham e Cambridge. Divenne cittadino inglese nel 1946.

Oltre che per il The Buildings of England, è conosciuto per aver ideato e pubblicato la serie dei Pelican History of Art (dal 1953), composta da singoli volumi ormai entrati nella bibliografia classica sulla materia.

Nel 1958 fu tra i fondatori della Victorian Society, organismo nazionale inglese per la protezione e lo studio dell'architettura vittoriana ed edoardiana e delle altre arti. Fu anche uno dei primi membri del Georgian Group, fondato nel 1937. Morì a Londra.

Opere principali[modifica | modifica sorgente]

  • Academies of Art, Past and Present (1940)
  • An Outline of European Architecture (1943)
  • Pioneers of Modern Design (1949; originariamente pubblicato con il titolo Pioneers of the Modern Movement nel 1936)
  • The Buildings of England (1951-74)
  • The Englishness of English Art (1956)
  • The Sources of Modern Architecture and Design (1968)
  • A History of Building Types (1976)

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Commendatore dell'Ordine dell'Impero Britannico - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine dell'Impero Britannico

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 71429097 LCCN: n80038464