New York New York

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi New York, New York.
New York New York
Titolo originale Cagney & Lacey
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1982-1988
Formato Serie TV
Genere poliziesco
Stagioni 7
Episodi 125
Durata 60 min
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 4:3
Colore colore
Audio Mono
Crediti
Ideatore Barbara Avedon e Barbara Corday
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore Filmways Pictures/CBS Television/Orion Television
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 25 marzo 1982
Al 16 maggio 1988
Rete televisiva CBS
Prima TV in italiano (gratuita)
Dal 1983
Al
Rete televisiva Italia 1

New York New York (Cagney & Lacey) è una serie televisiva statunitense andata in onda dal 25 marzo 1982 al 16 maggio 1988 sul canale televisivo americano CBS. In Italia è stata trasmessa per la prima volta nel 1983 da Italia 1. In seguito fu spostata su Canale 5, venendo replicata anche da altri canali.

Serie appartenente al genere "police procedural", New York New York ha come protagoniste le detective Christine Cagney (Sharon Gless), donna single in carriera, e Mary Beth Lacey (Tyne Daly), moglie e madre. Le due donne lavoravano al 14º Distretto di polizia di Manhattan.

All'origine della serie, esiste una film per la televisione del 1981, in cui il ruolo di Cagney fu interpretato da Loretta Swit. Costretta a rifiutare il ruolo nella serie televisiva a causa del contratto che la legava alla serie M*A*S*H, la sua parte fu quindi offerta a Meg Foster, che interpretò Christine per i primi sei episodi. Quando la serie fu confermata per la stagione 1982-1983, Sharon Gless prese il posto della Foster, ritenuta troppo "aggressiva" nell'interpretazione e percepita dagli spettatori come lesbica[1].

I manager della CBS volevano comunque una rappresentazione meno convenzionalmente "femminile" del personaggio di Cagney, così chiesero agli autori di trasformarlo da donna dura e arguta della classe lavoratrice media in una donna snob e di famiglia benestante. I produttori, Barney Rosenzweig e Barbara Corday, rifiutarono il cambiamento facendo di Christine uno dei personaggi televisivi più popolari degli anni '80.

Alla fine della prima stagione, la serie venne cancellata dalla CBS a causa dei bassi ascolti, ma in seguito ad una campagna organizzata dal produttore Barney Rosenzweig, alla quale migliaia di spettatori risposero con lettere di protesta al canale televisivo, lo show tornò in tv. Nella stagione 1983-1984, la serie entrò tra i 10 programmi più visti. Tra il 1982 e il 1988, ricevette 36 nomination agli Emmy, vincendone 14 (tra cui 4 premi a Tyne Daly, 2 a Sharon Gless e 2 come Migliore Serie Drammatica nel 1985 e nel 1986) e 13 nomination ai Golden Globe (con una sola statuetta per Sharon Gless nel 1986).

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 6 1982 1983
Seconda stagione 22 1982-1983
Terza stagione 7 1984
Quarta stagione 22 1984-1985
Quinta stagione 24 1985-1986
Sesta stagione 22 1986-1987
Settima stagione 22 1987-1988

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Michael Peck, TV Guide:"I don't have any wagers, ...", TV Guide, 16 febbraio 2006.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione