Murina walstoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Murina walstoni
Walston's tube-nosed bat.jpg
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata<
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Laurasiatheria
Ordine Chiroptera
Sottordine Microchiroptera
Famiglia Vespertilionidae
Sottofamiglia Murininae
Genere Murina
Specie M.walstoni
Nomenclatura binomiale
Murina walstoni
Furey, Csorba & Son, 2011
Areale

Distribution of Murina walstoni.png

Murina walstoni (Furey, Csorba & Son, 2011) è un pipistrello della famiglia dei Vespertilionidi diffuso in Indocina.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Dimensioni[modifica | modifica sorgente]

Pipistrello di piccole dimensioni, con la lunghezza della testa e del corpo tra 34,8 e 45,4 mm, la lunghezza dell'avambraccio tra 28,1 e 34,7 mm, la lunghezza della coda di 33,6 mm, la lunghezza del piede di 7,1 mm, la lunghezza delle orecchie tra 11,9 e 14,7 mm.[1][2]

Aspetto[modifica | modifica sorgente]

La pelliccia è lunga e si estende sulle ali fino all'altezza dei gomiti e delle ginocchia. Le parti dorsali sono marroni con la base dei peli bianca, mentre le parti ventrali sono bianche. Il muso è stretto, allungato, con le narici protuberanti e tubulari. Gli occhi sono molto piccoli. Le orecchie sono arrotondate con una rientranza a metà del margine posteriore. Le ali sono attaccate posteriormente alla base dell'artiglio dell'alluce. I piedi sono piccoli e ricoperti di peli. La coda è lunga ed inclusa completamente nell'ampio uropatagio, il quale è ricoperto ventralmente di corti peli biancastri. Il calcar è lungo.

Ecolocazione[modifica | modifica sorgente]

Emette ultrasuoni sotto forma di impulsi di breve durata a frequenza modulata iniziale di 140-153 kHz, finale di 46-65 kHz e massima energia a 108,8-128 kHz.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Comportamento[modifica | modifica sorgente]

Un individuo è stato osservato sotto le fronde secche di un banano.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Si nutre di insetti.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questa specie è diffusa in Thailandia, Vietnam, Laos e in Cambogia.

Vive in foreste sempreverdi e semi-sempreverdi tra 100 e 400 metri di altitudine.

Stato di conservazione[modifica | modifica sorgente]

Questa specie, essendo stata scoperta solo recentemente, non è stata sottoposta ancora a nessun criterio di conservazione.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Csorba & Al., 2011, op. cit.
  2. ^ Soisook & Al., 2013, op. cit.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Csorba G, Truong Son N, Saveng I & Furey NM, Revealing cryptic bat diversity: three new Murina and redescription of M.tubinaris from southeast Asia in Journal of Mammalogy, vol. 92, nº 4, 2011, pp. 891-904.
  • Soisook P, Karapan S, Satasook C & Bates PJJ, A New Species of Murina (Mammalia: Chiroptera: Vespertilionidae) from Peninsular Thailand in Zootaxa, vol. 3746, nº 4, 2013, pp. 567-579.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi