Moyoco Anno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Moyoko Anno (安野モヨコ Anno Moyoko?) (26 marzo 1971) è una fumettista e giornalista giapponese.

Grazie ai suoi manga ed ai suoi scritti di moda ha raggiunto una notevole popolarità tra le ragazze in Giappone. Nonostante la sua opera più famosa sia la serie majokko Sugar Sugar Rune, l'autrice lavora soprattutto per il pubblico post-adolescenziale e per le giovani donne in carriera, a cui si rivolgono i suoi fumetti Happy Mania, Questo non è il mio corpo e Tokyo Style.

I suoi manga Happy Mania e Sugar Sugar Rune sono stati trasposti in serie televisive animate rispettivamente nel 1998 e nel 2007; da Sakuran è invece stato tratto un film nel 2006.

Moyoko Anno ha vinto nel 2005 il premio "Miglior fumetto per bambini" alla XXIX edizione del Kodansha Manga Award grazie alla sua serie Sugar Sugar Rune. In un recente sondaggio, la Anno è risultata ottava tra i mangaka più popolari tra 13 donne nella categoria generale.

La Anno è sposata con il famoso regista Hideaki Anno (cofondatore dello studio GAINAX), ed il fumettista Kō Kojima (creatore di Sennin Buraku) è suo zio.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • 1994 - Chō Kanden Shōjo Mona (超感電少女モナ Chō Kanden Shōjo Mona?, "Mona la ragazza super elettrica")
  • 1995 - Happy Mania (ハッピーマニア Happii Mania?)
  • 1997 - Questo non è il mio corpo (脂肪と言う名の服を着て Shibō Toiu Na No Fuku Wo Kite?)
  • 1998 - Love Master X (ラブ・マスターX Rabu Masutā X?)
  • 1999 - Angelic House (エンジェリック・ハウス Enjerikku Hausu?)
  • 1999 - Jelly Beans (ジェリービーンズ Jerī Bīnzu?)
  • 2000 - Tundra Blue Ice (ツンドラブルーアイス Tsundora Burū Aisu?)
  • 2000 - Hana To Mitsubachi (花とみつばち Hana To Mitsubachi?, "Fiori ed api")
  • 2001 - Baby G (ベイビーG Beibī G?)
  • 2001 - Sakuran (さくらん Sakuran?)
  • 2003 - Sugar Sugar Rune (シュガシュガルーン Shuga Shuga Rūn?)
  • 2004 - (Tokyo Style) (働きマン Hataraki Man?)
  • 2005 - Kantoku Fuyuki Todoki (監督不行届 Kantoku Fuyuki Todoki?, "Rapporto non-lineare di supervisione")

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 87550906 LCCN: n2004142494