Movimento Nazionale Libero

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Movimento Nazionale Libero
Free National Movement
Leader Hubert Minnis
Stato Bahamas Bahamas
Fondazione 1971
Ideologia Liberalismo conservatore
Liberalismo economico
Liberalismo sociale
[senza fonte]
Collocazione Centro-destra
Seggi Camera
8 / 38
Seggi Senato
4 / 16
Organizzazione giovanile Torch Bearers
Colori Rosso
Sito web sito ufficiale

Il Movimento Nazionale Libero (Free National Movement, FNM) è un partito politico delle Bahamas.

FNM è un partito liberal-conservatore. FNM è stato fondato nel 1971 dalla fusione tra il "Partito Liberale Progressista - Libero" (Free-PLP) ed il "Partito Bahamiano Unito" (UBP). Il Free-PLP era stato fondato da otto deputati conservatori fuoriusciti dal Partito Liberale Progressista. L'UBP rappresentava l'opposizione al governo del PLP. L'UBP aveva guidato il paese fino al 1958 ed era formato prevalentemente dai bianchi, che rappresentavano appena il 15% della popolazione.

Alle elezioni del 1992, guidato dal nuovo segretario Hubert Ingraham, FNM, vincendo 32 seggi su 49, riuscì a giungere al governo e si impegno in una vasta opera di privatizzazioni, a partire dagli alberghi e dalle radio.

Alle elezioni del 1997 FNM ottenne 35 seggi su 40, continuando, così, nell'azione di governo. Le accuse di corruzione rivolte ad alcuni ministri portarono, però, FNM alla sconfitta alle elezioni del 2002.

Alle elezioni del 2007, i liberal-conservatori hanno conquistato 23 seggi su 40 ed Ingraham è ritornato a ricoprire la carica di primo ministro.