Massacro di Verden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il massacro di Verden, o "il bagno di sangue di Verden" compiuto nei territori della città tedesca di Verden nella Bassa Sassonia, è stato il massacro di 4.500 prigionieri Sassoni compiuto nel 782. Questo crimine fu compiuto durante le guerre sassoni, nel tentativo della popolazione germanica di contrastare l'invasione di Carlo Magno ed il successivo tentativo di cristianizzare le popolazioni che seguivano i culti dell'antica religione germanica.

Nel 1935, architetto paesaggista Wilhelm Hübotter ha progettato un monumento che è stata realizzato nel possibile sito dove è avvenuto il massacro. Alcuni studiosi hanno tentato di scagionare Carlo Magno dalle responsabilità del massacro ma questi tentativi sono stati respinti da tutti gli storici.

Attestazione[modifica | modifica sorgente]

Nei registi Reali dei Franchi per l'anno 782 una voce segnala che in seguito alla perdita di due inviati, quattro conti, e una ventina di nobili durante la campagna di cristianizzazione della popolazione germanica, Carlo Magno dispose decise di massacrare 4.500 ribelli Sassoni a Verden. Riguardo a questo massacro, la voce dice:

Quando udì questo, il Signore Re Carlo si precipitò verso un luogo dove poté riunire quantè più truppe poteva con un breve preavviso e avanzato là dove l'Aller si getta nel fiume Weser. Allora (Carlo) fece riunire tutti i Sassoni catturati nei dintorni e fatti prigionieri sospettando che tra di essi vi fosse chi aveva sobillato le rivolte ne mise a morte 4500. Vitikindo (il capo della rivolta) non era tra loro in quanto era fuggito da tempo in Normandia. Quando ebbe finito di questa attività, il Re Signore tornò in Francia.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Barbero, Alessandro (2004). Charlemagne: Father of a Continent.
  • Scholz, Bernard Walter (Trans.) (1970). Carolingian Chronicles: Royal Frankish Annals and Nithard's Histories. ISBN 9780472061860
  • Wolschke-Bulmahn, Joachim (2001). Places of Commemoration: Search for Identity and Landscape Design.