Masanobu Ando

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Masanobu Andō

Masanobu Andō (安藤政信 Andō Masanobu?) (Kawasaki, 19 maggio 1975) è un attore giapponese.

Per il suo secondo film, Kids Return, di Takeshi Kitano, ha vinto il prestigioso Film Academy of Japan's Best New Actor Award.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Entrato adolescente nel mondo dello spettacolo, Ando ha dimostrato nella sua ricca carriera di essere estremamente duttile e portato per una vasta gamma di ruoli: ha interpretato il tarato mentale in Innocent World, il banchiere di Space Travelers il dottore in Transparent, il ninja e samurai in Red Shadow e persino un cadavere in Monday. Tuttavia, il ruolo per cui è più conosciuto a livello mondiale è quello di uno dei più grandi cattivi della storia del cinema, il gelido Kazuo Kiriyama, nel controverso quanto celebre capolavoro di Kinji Fukasaku, Battle Royale.

Attualmente[non chiaro] vive a Tokyo. Nel tempo libero si dedica alla fotografia.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

  • Smuggler (2011)
  • Seediq Bale (2011)
  • Dao jian xiao (The Butcher, the Chef and the Swordsman, 2010)
  • Méi Lánfāng (Forever Enthralled, 2008)
  • Sukiyaki Western: Django (2007)
  • Sakuran (2007)
  • Akumu tantei (Nightmare Detective, 2007)
  • Strawberry Shortcakes (2006)
  • Kôrogi (aka Crickets, 2006)
  • Seishun kinzoku batto (aka Green Mind, Metal Bats, 2006)
  • 46-okunen no koi (Big Bang Love, Juvenile A, 2006)
  • Synesthesia (Gimme Heaven, 2005)
  • Bôkoku no îgisu (Aimless Aegis, 2004)
  • Black Kiss (Synchronicity, 2004, theatrical release in 2006)
  • Sixtynine (69, 2004)
  • Short Films (2003)
  • Sonic Four: Peace Vibe (2003)
  • Shôwa kayô daizenshû (Karaoke Terror, 2003)
  • TOKYO 10+01 (Tokyo Eleven, 2002)
  • Drive (2002)
  • Satorare (Transparent: Tribute to a Sad Genius, 2001)
  • Akakage (Red Shadow, 2001)
  • Battle Royale (2000)
  • Space Travelers (2000)
  • Gakkô no kaidan: Haru no noroi supesharu (2000)
  • Monday (2000)
  • Poppoya (aka Railroad Man, 1999)
  • Adrenaline Drive (1999)
  • Seinen wa kouya wo mezasu (1999)
  • Innocent World (1998)
  • Kids Return (1996)
  • Rex: kyoryu monogatari (aka Rex: A Dinosaur's Story, 1993)

Controllo di autorità VIAF: 81599738

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie