Manuel Márquez Sterling

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Manuel Márquez Sterling
Manuel Marquez Sterling.jpg

Presidente di Cuba
Durata mandato 18 gennaio 1934
Predecessore Carlos Hevia
Successore Carlos Mendieta

Ministro degli Affari Esteri di Cuba
Durata mandato 1933 –
1934
Predecessore Carlos Saladrigas Zayas
Successore Cosme de la Torriente y Peraza

Dati generali
Partito politico Partito Liberale
Professione giornalista, scrittore, diplomatico

Carlos Manuel Agustin Márquez Sterling y Loret de Mola (Lima, 28 agosto 1872L'Avana, 9 dicembre 1934) è stato un giornalista, diplomatico e politico cubano.

Iniziò la sua carriera giornalistica a 16 anni scrivendo per El Pueblo ed El Camagueyano, quest'ultimo fondato dal padre.

Fu ambasciatore presso il Messico, vivendo gli scontri che portarono alla deposizione del Presidente Francisco Madero al fianco di quest'ultimo. I suoi reportage della rivoluzione messicana, in particolare di quei giorni, furono poi pubblicati nel libro Los Últimos días de Madero.

Il 18 gennaio 1934, accettò di ricoprire per appena sei ore (dalle 6:00 alle 12:00) la carica di presidente per impedire il vuoto di potere, in seguito alle dimissioni di Carlos Hevia.

Di lì a pochi mesi, fu nominato ambasciatore presso gli Stati Uniti d'America. Fiero oppositore dell'Emendamento Platt, portò a conclusione la discussione sul Trattato di Relazioni, che abrogava larga parte di quel provvedimento.

Predecessore Ministro degli Affari Esteri di Cuba Successore Coat of arms of Cuba.svg
Carlos Saladrigas Zayas 19331934 Cosme de la Torriente y Peraza
Predecessore Presidente di Cuba Successore Coat of arms of Cuba.svg
Carlos Hevia 18 gennaio 1934 Carlos Mendieta

Controllo di autorità VIAF: 100904477