Malla (India)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le sedici Mahajanapadas

Malla fu uno dei solasa (ovvero sedici) mahajanapadas dell'antica India che vengono riportati nel Anguttara Nikaya. Fu così chiamato per via del clan che lo governava che possedeva lo stesso nome. Il Mahabharata (VI.9.34) cita il territorio come Mallarashtra (Stato di Malla). La mahajanapada di Malla era situata a nord del Magadha. Fu un piccolo mahajanapada. Venne successivamente diviso in due parti principali e si crede che il fiume Kakuttha (oggi Kuku) fosse la linea di demarcazione. Le capitali di queste due entità furono Kusavati o Kuśināra (la moderna Kasia vicino Gorakhpur) e Pāvā (moderna Padrauna).[1] Kuśināra e Pava e sono molto importanti nella storia del buddismo.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Raychaudhuri, Hemchandra (1972) Political History of Ancient India, University of Calcutta, Calcutta, pp. 85, 113
India Portale India: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di India