Le spigolatrici (Millet)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le spigolatrici
Le spigolatrici
Autore Jean-François Millet
Data 1857
Tecnica olio su tela
Dimensioni 83,5 cm × 111 cm 
Ubicazione Musée d'Orsay, Parigi

Le spigolatrici (Des glaneuses) è un dipinto (83,5x111 cm) realizzato nel 1857 dal pittore Jean-François Millet. È conservato nel Musée d'Orsay di Parigi. Il dipinto fonde la pittura di genere a quella di paesaggio, tipica del realismo.

Un'acquaforte tratta da Le spigolatrici dallo stesso Millet (post 1857)

Il dipinto ritrae in primo piano tre donne, curve nei campi, che raccolgono le spighe sfuggite alla mietitura, mentre alle loro spalle la luce del sole illumina il campo dietro di loro, sotto un cielo terso.

La raccolta del grano era uno dei lavori più umili della società: infatti, Millet venne inizialmente criticato, soprattutto per la scelta dei soggetti, appartenenti alle classi più umili. Precedentemente i servi erano ritratti nell'atto di servire un nobile o un re, per dare ulteriore importanza alla persona che servivano, di solito soggetto del dipinto. Nel caso de Le Spigolatrici, invece, vengono ritratte mentre svolgono il lavoro, conferendo loro una dimensione eroica.

Le spigolatrici è stata oggetto di riproduzioni da parte di incisori francesi come Paul-Marcel Damman; anzi, è stata certamente una delle opere più riprodotte, contribuendo alla fortuna dell'artista, ed anche Millet stesso ne trasse delle acqueforti negli anni successivi.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Francesca Petrucci [a cura di], I maestri del naturalismo europeo. Opere di Giuseppe Graziosi, Constantin Meunier, Jean-Françoise Millet, Polistampa, 1998 (ISBN 88-8304-010-4)
  • Patrizia Foglia, Chiara Gatti, Luigi Martini [a cura di], Il lavoro inciso - Arbeit der Grafik. Capolavori dell'arte grafica da Millet a Vedova - Meisterwerke der grafischen Kunst von Millet bis Vedova, Skira, 2007 (ISBN 88-6130-150-9)
pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura