Le Vélo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le Vélo
Stato Francia Francia
Lingua francese
Periodicità quotidiano
Genere sportivo
Fondazione 1892
Chiusura 1904
Editore Pierre Giffard
Direttore Christophe Chenut
Redattore capo Paul Rousseau e Louis Minart
 

Le Vélo è stato un quotidiano sportivo francese.

Questo, nonostante il titolo possa richiamare il ciclismo (vélo in francese significa bicicletta), era un quotidiano multi-sportivo, stampato su carta verde, pubblicato per la prima volta il 1º dicembre 1892; cessò la sua produzione nel 1904, con l'avvento dell'Auto, giornale concorrente fondato nel 1900, a seguito della rivalità generata dall'affare Dreyfus.

Pierre Giffard, direttore del Vélo, era un dreyfusardo e aggiungeva all'interno degli articoli dei commenti politici; riteneva che Dreyfus fosse innocente e lo dichiarò apertamente, accollandosi così diverse contestazioni dai principali finanziatori e pubblicisti della rivista che erano anti-dreyfusardi, in particolare Jules-Albert De Dion. Questò portò a Henri Desgrange i mezzi necessari per creare L'Auto-Vélo nel 1900. Un processo coinvolse allora Le Vélo e Auto-Vélo per violazione di nome, e Le Vélo vinse il 16 gennaio 1903. Con l'istituzione da parte dell'Auto del Tour de France a partire dall'estate 1903, che assicurò l'egemonia nel mercato sportivo quotidiano francese. Questo portò l'anno successivo alla chiusura del Vélo.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]