Larry Page

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Lawrence E. Page)
Lawrence Page al Parlamento europeo nel 2009

Lawrence "Larry" Page (East Lansing, 26 marzo 1973) è un imprenditore statunitense.

Con Sergey Brin è il fondatore di Google. A partire dal 2013, la ricchezza personale di Page è stimata in 23 miliardi di dollari.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

La predisposizione per l'informatica di Larry era piuttosto evidente: il padre era professore di informatica all'università del Michigan (uno dei primi laureati in quell'università), mentre la madre aveva un master in informatica, era consulente sui database e insegnava programmazione.

Larry segue le orme paterne, studiando all'università del Michigan ad Ann Arbor, laureandosi in ingegneria informatica nel 1995. Ricoprì anche la carica di presidente della sezione del Michigan dell'Eta Kappa Nu, l'associazione nazionale dei migliori ingegneri informatici ed elettronici.

Nella primavera del 1995, Larry incontra Sergey Brin durante un corso di orientamento per nuovi studenti a Stanford, tra i due nasce un ottimo e proficuo rapporto di collaborazione che li porterà, qualche tempo più tardi, a fondare la loro società.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Nel 2007 ha sposato Lucinda Southworth (sorella dell'attrice e modella Carrie Southworth), dalla quale ha avuto un figlio nel 2008.[senza fonte]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 35624513 LCCN: n2005086596