L'ultimo cavaliere elettrico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'ultimo cavaliere elettrico
Titolo originale Sidekicks
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1986-1987
Formato serie TV
Genere azione, avventura
Stagioni 1
Episodi 22 (più un pilot)
Durata 30 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 1,33 : 1
Colore colore
Audio mono
Crediti
Ideatore Dan Gordon
Interpreti e personaggi
Musiche Joseph Conlan
Casa di produzione Motown Productions, Walt Disney Television
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 16 febbraio 1986 (pilot)
26 settembre 1986 (1º episodio)
Al 13 giugno 1987
Rete ABC

L'ultimo cavaliere elettrico (Sidekicks) è una serie televisiva statunitense in 22 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di una sola stagione dal 1986 al 1987. Ai 22 episodi regolari va aggiunto il film TV pilota trasmesso il 16 febbraio 1986 sulla ABC e intitolato The Last Electric Knight. La serie è conosciuta in Italia anche con il titolo Il bambino del karate.

È una serie d'azione incentrata sulle vicende del sergente della polizia Jake Rizzo, scelto da Sabasan come precettore del nipote Ernie Lee, bambino e ultimo erede di un antico clan di campioni di arti marziali, in particolare di karate.[1]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Personaggi e interpreti[modifica | modifica sorgente]

  • Sergente Jake Rizzo (23 episodi, 1986-1987), interpretato da Gil Gerard.
  • Patricia Blake (23 episodi, 1986-1987), interpretata da Nancy Stafford.
  • Sabasan (23 episodi, 1986-1987), interpretato da Keye Luke.
  • Ernie Lee (23 episodi, 1986-1987), interpretato da Ernie Reyes Jr..
  • Detective R.T. Mooney (5 episodi, 1986), interpretato da Frank Bonner.
  • Travis (4 episodi, 1986-1987), interpretato da Giovanni Ribisi.
  • Capitano Blanks (3 episodi, 1986-1987), interpretato da Vinny Argiro.
  • Phil Krawcheck (2 episodi, 1986-1987), interpretato da Gerrit Graham.
  • Detective Charlie Cheatham (2 episodi, 1986), interpretato da Richard Kline.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

La serie, ideata da Dan Gordon, fu prodotta da Motown Productions e Walt Disney Television[2] e girata negli studios della Walt Disney a Burbank in California.[3] Le musiche furono composte da Joseph Conlan.[4]

Registi[modifica | modifica sorgente]

Tra i registi sono accreditati:[4]

Sceneggiatori[modifica | modifica sorgente]

Tra gli sceneggiatori sono accreditati:[4]

  • Richard Chapman in 4 episodi (1986-1987)
  • Bill Dial in 4 episodi (1986-1987)
  • W. Reed Moran in 4 episodi (1986-1987)
  • Gary Rosen in 2 episodi (1986-1987)
  • Steve Stoliar in 2 episodi (1986-1987)
  • Bob Comfort in 2 episodi (1986)

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

La serie fu trasmessa negli Stati Uniti dal 16 febbraio 1986 (pilot) e dal 26 settembre 1986 (1º episodio) al 13 giugno 1987[5][6] sulla rete televisiva ABC.[2] In Italia è stata trasmessa dal 1989 su RaiUno[7] con il titolo L'ultimo cavaliere elettrico.[1]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[8]

  • in Francia il 2 gennaio 1988 (Le chevalier lumière)
  • in Spagna (Ernie & Rizzo: Compañeros)
  • in Grecia (Ilektrikos ippotis)
  • in Finlandia (Panther Ohmin viimeinen ritari)
  • in Germania Ovest (SideKicks - Karate Kid & Co)
  • in Italia (L'ultimo cavaliere elettrico)

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Episodi Prima TV USA
Prima stagione 22+1 1986-1987

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b L'ultimo cavaliere elettrico - MYmovies. URL consultato il 27 maggio 2012.
  2. ^ a b L'ultimo cavaliere elettrico - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione. URL consultato il 27 maggio 2012.
  3. ^ L'ultimo cavaliere elettrico - IMDb - Luoghi delle riprese. URL consultato il 27 maggio 2012.
  4. ^ a b c L'ultimo cavaliere elettrico - IMDb - Cast e crediti completi. URL consultato il 27 maggio 2012.
  5. ^ L'ultimo cavaliere elettrico - IMDb - Elenco degli episodi. URL consultato il 27 maggio 2012.
  6. ^ L'ultimo cavaliere elettrico - tv.com - Elenco degli episodi. URL consultato il 27 maggio 2012.
  7. ^ L'ultimo cavaliere elettrico - Il mondo dei doppiatori. URL consultato il 27 maggio 2012.
  8. ^ L'ultimo cavaliere elettrico - IMDb - Date di uscita. URL consultato il 27 maggio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Elenco delle serie televisive trasmesse in Italia: 0-9 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | X | Y | Z
televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione