Kashmar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Kāshmar
città
کاشمر
Localizzazione
Stato Iran Iran
Regione Razavi Khorasan
Provincia Kashmar
Circoscrizione Centrale
Territorio
Coordinate 35°14′N 58°28′E / 35.233333°N 58.466667°E35.233333; 58.466667 (Kāshmar)Coordinate: 35°14′N 58°28′E / 35.233333°N 58.466667°E35.233333; 58.466667 (Kāshmar)
Altitudine 1.052 m s.l.m.
Abitanti 81 527[2] (2006)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+3:30
Cartografia
Mappa di localizzazione: Iran
Kāshmar

Kāshmar (farsi کاشمر) è il capoluogo della provincia di Kashmar, circoscrizione Centrale, nella regione del Razavi Khorasan in Iran. Aveva, nel 2006, una popolazione di 81.527 abitanti. Si trova 217 km a sud-sud-ovest di Mashhad. Anticamente la città era conosciuta con il nome di Torshiz (ترشیز). I più importanti prodotti del luogo sono i tappeti, lo zafferano, l'uva e l'uva sultanina.

Nel villaggio di Namaq[3] si trova la tomba di Sheikh Abol Hassan, gnostico, padre di Sheikh Ahmad-e Jami, poeta sufi che qui nacque e il cui mausoleo si trova a Torbat-e-Jam.


Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Seyed Hassan Modares Tomb in Kashmar , [Iran Tourism & Touring Organization]
  2. ^ (DEENESFR) Stefan Helders, World Gazetteer: Kāshmar - profile of geographical entity including name variants. [collegamento interrotto]
  3. ^ Namaq Village

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]