Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Kashmar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kāshmar
città
کاشمر
Localizzazione
Stato Iran Iran
Regione Razavi Khorasan
Provincia Kashmar
Circoscrizione Centrale
Territorio
Coordinate 35°14′N 58°28′E / 35.233333°N 58.466667°E35.233333; 58.466667 (Kāshmar)Coordinate: 35°14′N 58°28′E / 35.233333°N 58.466667°E35.233333; 58.466667 (Kāshmar)
Altitudine 1.052 m s.l.m.
Abitanti 81 527[2] (2006)
Altre informazioni
Fuso orario UTC+3:30
Cartografia
Mappa di localizzazione: Iran
Kāshmar
Kāshmar

Kāshmar (farsi کاشمر) è il capoluogo della provincia di Kashmar, circoscrizione Centrale, nella regione del Razavi Khorasan in Iran. Aveva, nel 2006, una popolazione di 81.527 abitanti. Si trova 217 km a sud-sud-ovest di Mashhad. Anticamente la città era conosciuta con il nome di Torshiz (ترشیز). I più importanti prodotti del luogo sono i tappeti, lo zafferano, l'uva e l'uva sultanina.

Nel villaggio di Namaq[3] si trova la tomba di Sheikh Abol Hassan, gnostico, padre di Sheikh Ahmad-e Jami, poeta sufi che qui nacque e il cui mausoleo si trova a Torbat-e-Jam.


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Seyed Hassan Modares Tomb in Kashmar , [Iran Tourism & Touring Organization]
  2. ^ (DEENESFR) Stefan Helders, World Gazetteer: Kāshmar - profile of geographical entity including name variants. [collegamento interrotto]
  3. ^ Namaq Village

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]