Königstein im Taunus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Königstein im Taunus
comune
Königstein im Taunus – Stemma
Localizzazione
Stato Germania Germania
Land Flag of Hesse.svg Assia
Distretto gov. Non presente
Circondario Hochtaunuskreis
Territorio
Coordinate 50°11′N 8°28′E / 50.183333°N 8.466667°E50.183333; 8.466667 (Königstein im Taunus)Coordinate: 50°11′N 8°28′E / 50.183333°N 8.466667°E50.183333; 8.466667 (Königstein im Taunus)
Altitudine 200 – 410 m s.l.m.
Superficie 25,1 km²
Abitanti 15 959 (2006-12-31)
Densità 635,82 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 61462
Prefisso 06174 06173 Mammolshain
Fuso orario UTC+1
Codice Destatis 06 4 34 005
Targa HG
Cartografia
Mappa di localizzazione: Germania
Königstein im Taunus
Sito istituzionale

Königstein im Taunus è un comune tedesco di 15.959 abitanti, situato nel land dell'Assia.

Località climatica posta sui primi rilievi sud-occidentali del complesso montagnoso scistoso del Taunus, parte del parco naturale dell'Hochtaunus, e situata a soli 20 km da Francoforte sul Meno, Königstein im Taunus è luogo di residenza per numerosi banchieri, finanzieri e manager di multinazionali con sede nella capitale finanziaria d'Europa che ne fanno una delle primissime città della Germania per reddito pro-capite[1].

La città ospita numerose cliniche, centri riabilitativi e case di riposo private, alberghi di lusso nonché quattro asili, tre scuole elementari, tre licei e scuole professionali.

Königstein im Taunus comprende quattro frazioni: Falkenstein, Mammolshein, Schnedhain e Königstein-centro. La frazione di Falkenstein è la parte più elevata della città ed ospita delle rovine di fortificazione sul punto più alto dell'omonimo rilievo. Mammolshain è famosa per le sue pietre dure, la sua frutta e gli alberi di castagne. Schneidhain, un piccolo villaggio fino alla metà dell'Ottocento, si è espanso significativamente negli ultimi decenni come area residenziale.

Il territorio comunale si trova ad un'altezza compresa tra i 180 e gli 800 metri sul livello del mare.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La storia di questa cittadina e del suo castello è molto antica e si perde agli inizi del primi secoli dopo Cristo. La leggenda narra che una prima fortezza sia stata eretta dal re Franco Clodoveo (466-511) nel luogo dell'attuale castello, assieme ad una cappella nella valle sottostante. La prima testimonianza documentale è comunque del 1215.

Il castello reale di Königstein è posto a protezione della regione del Wetterau, sulla maggiore rotta commerciale tra Francoforte e Colonia.

Königstein fu feudo dei conti di Nürings (Falkenstein), poi possedimento dei signori di Hagen-Münzenberg e successivamente dei Bolanden-Falkenstein (1255—1418) fino a raggiungere nel 1313 lo status di città. Il suo castello fu di proprietà della famiglia Eppstein (1418—1535), poi dei conti di Stolberg che introdussero la Riforma. L'elettore di Magonza, divenuto signore di Königstein nel 1581, iniziò la Controriforma ed il castello venne fortificato ulteriormente. La fortezza subì una prima distruzione nel 1796 durante la Rivoluzione Francese.

Nel 1803 Königstein divenne parte del ducato di Nassau e, nel 1866, divenne dominio Prussiano. Parte del distretto di Wiesbaden durante l'occupazione francese (1918—1928), a partire dal 1945 Königstein è divenuto parte dello stato federale tedesco dell'Assia. Le riforme amministrative dell'Assia portarono nel 1972 alla fusione con i distretti dell'Obertaunus ed Usingen per formare il distretto dell'Alto Taunus (Hochtaunus in tedesco). Sempre nel 1972, Schneidhain (1º aprile), Mammolshain e Falkenstein (1º agosto) divennero parte di Königstein.

Dopo una buia fase di decadenza dovuta alle nuove rotte e forme di trasporto, la città ricevette nuova linfa nell'Ottocento grazie al dottor Pingler che fondò un centro termale nella valle del Billbach (1851). Da allora molti turisti vennero attratti dalla bellezza dei luoghi e numerose residenze estive vennero erette, con un periodo di massimo fulgore negli anni precedenti la prima guerra mondiale. Nel 1935 Königstein fu ufficialmente riconosciuta quale località dal clima particolarmente salubre.

Politica[modifica | modifica wikitesto]

Le forze politiche rappresentate nel consiglio comunale sono la CDU (cristiano-democratici), l'SPD (socialisti), il FDP (liberali) ed i Verdi nonché la lista civica ALK (Aktionsgemeinschaft Lebenswertes Königstein). Al momento Königstein è governata da una coalizione CDU/FDP.

Stemma comunale[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma di Königstein fu conferito nel 1907 e riprende i temi di un sigillo civico del 1535. Le torri rappresentano quelle del castello e le bande giallo e oro sono i colori della famiglia Bolanden-Falkenstein. Il leone nero rappresenta i Conti di Nürings ed i tre cervi i signori di Eppstein.

Luoghi di interesse[modifica | modifica wikitesto]

Principale attrazione è il Castello (Burg in tedesco) che domina da posizione sopraelevata il centro storico con i suoi bastioni del XVI secolo. Utilizzato come fortezza e prigione fino alla fine del XVIII secolo (nel 1792 il castello fu bombardato dai prussiani, ed attaccato con la dinamite dalle truppe francesi nel 1796), dalla sua terrazza si gode una vista panoramica su tutta la città e sui rilievi boscosi circostanti. Attorno al castello sorgono edifici antichi come il vecchio municipio del XIII secolo che oggi ospita il museo della città, il castello Lussemburghese oggi sede del tribunale, villa Borgnis ed i suoi curati giardini.

Panorama di Koenigstein im Taunus, le rovine del castello
Stazione ferroviaria di Koenigstein, ferrovie del Taunus
Villa Borgnis, Koenigstein im Taunus
Konigstein downtown, vecchio municipio

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Königstein ha ospitato la nazionale di calcio brasiliana durante i Mondiali di Germania del 2006.

Città gemellate[modifica | modifica wikitesto]

Vi è altresì uno stretto legame con:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gli abitanti di Königstein i.T. posseggono un reddito medio pro-capite di gran lunga superiore a quello medio tedesco. Nel 1997-1998 esso fu del 235.9% rispetto alla media nazionale (= 100%), il più alto dell'Assia.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Stemma del circondario Hochtaunuskreis Città e comuni del circondario Hochtaunuskreis Stemma Hessen

Città:   Bad Homburg v.d. Höhe · Friedrichsdorf · Königstein im Taunus · Kronberg im Taunus · Oberursel (Taunus) · Steinbach (Taunus) · Usingen
Comuni:   Glashütten · Grävenwiesbach · Neu-Anspach · Schmitten · Wehrheim · Weilrod

Germania Portale Germania: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Germania