Jean Cruveilhier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jean Cruveilhier

Jean Cruveilhier (Limoges, 9 febbraio 1791Sussac, 7 marzo 1874) è stato un anatomista e patologo francese.

Nel 1816 conseguì il dottorato a Parigi il dottorato, dove, nel 1825, prese il posto di Pierre Augustin Béclard (1785-1825) come professore di anatomia. Nel 1836 lasciò la cattedra a Gilbert Breschet (1784-1845) per diventare il primo presidente della fondazione di anatomia patologica appena istituita. Nel 1836 è stato nominato membro della Académie de Médecine, diventandone presidente nel 1839. Per oltre quarant'anni è stato presidente della Société anatomique. Il politico e rivoluzionario portoricano Ramón Emeterio Betances, fu uno dei suoi studenti più famosi.[1]

Cruveilhier fu un anatomista molto influente e diede importanti contributi grazie ai suoi studi che coinvolsero il sistema nervoso. Egli descrisse la patologia delle lesioni neuronali che si osservano in quella che oggi è conosciuta come la sclerosi multipla, pubblicando le scoperte e le illustrazioni nel 1842. È stato anche il primo a documentare la storia clinica di un paziente con la malattia. Tuttavia, la sclerosi multipla non era considerata una malattia a se stante, fino al 1868 con la scoperta del neurologo Jean-Martin Charcot.

Inoltre, effettuò studi approfonditi sulla infiammazione dei vasi sanguigni, in particolare sulla flebite, che egli credeva fosse la causa generale della maggior parte delle infiammazioni. Cruveilhier è stato anche uno scrittore, tra le sue opere troviamo Anatomie du corps humain pathologique (1829-1842) e Vie de Dupuytren (Vita di Dupuytren, 1840), che fu un elogio al suo maestro, Guillaume Dupuytren.

Il suo nome è associato con il segno di Cruveilhier (ipertensione persistente e occlusione della vena porta) e la malattia di Cruveilhier-Baumgarten (cirrosi epatica senza ascite), che ne prende il nome insieme all'anatomista Paul Clemens von Baumgarten. Il nome Cruveilhier venne associato, anche, a diverse parti anatomiche, molti di questi termini sono successivamente stati sostituiti dalla nomenclatura anatomica moderna:

  • Fossa di Cruveilhier: fossa scafoidea
  • Fascia di Cruveilhier: fascia superficiale del perineo
  • Articolazione di Cruveilhier : articolazione atlanto-assiale
  • Plesso Cruveilhier: plesso cervicale posteriore

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Ojeda Reyes, Félix, El Desterrado de París, ISBN 094234748X pp. 20, 29–30

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Anatomie descriptive (1834–1836)
  • Anatomie pathologique du corps humain (1829–1842), with over 200 copper plates illustrated by Antoine Chazal (1793–1854).
  • Trait d'anatomie pathologique génerale (1849–1864)
  • Anatomie du système nerveux de l'homme (1845)
  • Traite d'anatomie descriptive (1851)

Controllo di autorità VIAF: 17319940