Jean Antoine Nollet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jean Antoine Nollet

Jean Antoine Nollet, conosciuto come l'abate Nollet (Pimprez, 19 dicembre 170024 aprile 1770), è stato un fisico francese. Ha collaborato con Du Fay e con Réaumur.

Nollet ha contribuito molto a diffondere in Francia il gusto e lo studio della fisica grazie alle sue esposizioni chiare ed interessanti. Si occupò soprattutto di fenomeni elettrici: inventò i primi elettroscopi, fece conoscere in Francia la bottiglia di Leida, di cui realizzò una versione "asciutta", e ipotizzò che i fuochi di Sant'Elmo ed i fulmini fossero dovuti a cariche elettriche.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN22150497 · LCCN: (ENn84804675 · ISNI: (EN0000 0000 8342 2057 · GND: (DE119027275 · BNF: (FRcb11929953h (data) · ULAN: (EN500056987