Jean Antoine Nollet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jean Antoine Nollet

Jean Antoine Nollet, conosciuto come l'abate Nollet (Pimprez, 19 dicembre 170024 aprile 1770), è stato un fisico francese. Ha collaborato con Du Fay e con Réaumur.

Nollet ha contribuito molto a diffondere in Francia il gusto e lo studio della fisica grazie alle sue esposizioni chiare ed interessanti. Si occupò soprattutto di fenomeni elettrici: inventò i primi elettroscopi, fece conoscere in Francia la bottiglia di Leida, di cui realizzò una versione "asciutta", e ipotizzò che i fuochi di Sant'Elmo ed i fulmini fossero dovuti a cariche elettriche.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 22150497 LCCN: n84804675

fisica Portale Fisica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fisica