Jacopo Riccati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jacopo Francesco Riccati

Il conte Jacopo Francesco Riccati (Venezia, 28 maggio 1676Treviso, 15 aprile 1754) è stato un matematico italiano.

Si occupò in particolare di idrodinamica sulla base della meccanica newtoniana, che collaborò a introdurre in Italia. Gli venne offerta la presidenza dell'Accademia delle Scienze di San Pietroburgo, ma rifiutò per non rinunciare al suo stile di vita riservato. Gli è stato dedicato un asteroide, 14074 Riccati.

È ricordato oggi per le equazioni che portano il suo nome, un tipo di equazione differenziale dalla forma

 y' = q_0(x) + q_1(x) \, y + q_2(x) \, y^2

che, al contrario delle equazioni differenziali lineari, non sono generalmente risolvibili in modo elementare.

Il suo lavoro si limitò comunque all'analisi di casi particolari dell'equazione, che è stata studiata approfonditamente dalla famiglia di matematici dei Bernoulli.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 2493690 LCCN: n85233121 SBN: IT\ICCU\RAVV\082988

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica