József Ging

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
József Ging
Jozsef Ging.JPG
Dati biografici
Nazionalità Ungheria Ungheria
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex centrocampista-attaccante)
Ritirato 1919 - giocatore
1951 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
191?-1919 Torekves Törekvés  ? (?)
Nazionale
1916-1919 Ungheria Ungheria 8 (0)
Carriera da allenatore
1920 Udinese Udinese
1921-1924 Pisa Pisa
1924-1926 Livorno Livorno
1926-1927 Fortitudo Fortitudo
1927-1930 Modena Modena
1930 Carpi Carpi
1931-1933 Pisa Pisa
1933 Viareggio Viareggio
1933-1934 Fiorentina Fiorentina
1934-1935 L'Aquila L'Aquila
1936-1938 Pisa Pisa
1938-1939 Bari Bari
1940-1943 Pisa Pisa
1945-1946 Lucchese Lucchese
1950-1951 Viareggio Viareggio
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

József Ging, nato King (Budapest, 27 novembre 18911984), è stato un allenatore di calcio e calciatore ungherese, di ruolo centrocampista e attaccante.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Di origini irlandese, King nacque a Budapest. Dedicatosi al calcio, dopo la prima guerra mondiale si trasferì in Italia per allenare.

Durante la permanenza italiana fu costretto dalle autorità fasciste a mutare il suo cognome King (che mostrava le sue origini irlandesi) in Ging e il suo nome József in Giuseppe.

Dopo la seconda guerra mondiale si trasferì a Tirrenia, ove aveva un albergo. Morì nel 1984.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Calciatore[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

King giocò in patria nel Törekvés SE.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Ha giocato otto incontri con la maglia della nazionale di calcio dell'Ungheria.

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Dopo la prima guerra mondiale si trasferì in Italia ove allenò in massima serie il Pisa portandolo a disputare nel 1921 la finalissima per il titolo nazionale, persa con la Pro Vercelli.

Ha inoltre guidato anche il Livorno, la Fortitudo (nella stagione antecedente la nascita della Roma), il Modena, la Fiorentina e il Bari.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Viareggio: 1932-1933

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Giansandro Mosti, Almanacco Viola 1926-2004, Firenze, Scramasax, 2004, p. 285.
  • Biagio Angrisani e Luca De Prà, Il Destino nelle mani, 2008, p. 27.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]