Isole Mascarene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isole Mascarene
Foto delle isole Riunione e Mauritius viste dallo spazio (NASA, gennaio 2002).
Foto delle isole Riunione e Mauritius viste dallo spazio (NASA, gennaio 2002).
Geografia fisica
Localizzazione Oceano Indiano
Coordinate 20°00′00″S 59°40′00″E / 20°S 59.666667°E-20; 59.666667Coordinate: 20°00′00″S 59°40′00″E / 20°S 59.666667°E-20; 59.666667
Arcipelago si
Superficie 4.372 km²
Altitudine massima Piton des Neiges: 3.070 m s.l.m.
Geografia politica
Stato Francia Francia
Mauritius Mauritius
Centro principale Port Louis
Demografia
Abitanti 2.076.000 ab.
Cartografia
LocationMascarene.PNG
Mappa di localizzazione: Oceano Indiano
Isole Mascarene

[senza fonte]

voci di isole presenti su Wikipedia

Le Isole Mascarene (in francese Mascareignes, in inglese Mascarene Islands) sono un arcipelago dell'Oceano Indiano situato a largo del Madagascar. Prendono il nome dal navigatore portoghese Pedro Mascarenhas che per primo scoprì Riunione nel 1513.

Geografia[modifica | modifica sorgente]

L'arcipelago è composto da queste isole principali:

Isola Superficie Popolazione (2011) Stato
Isole Agalega 24 km² 289 ab. Mauritius Mauritius
Isole Cargados Carajos 1,3 km² 65 ab. Mauritius Mauritius
Mauritius 1.865 km² 1.192.300 ab. Mauritius Mauritius
Riunione 2.512 km² 839.500 ab. Francia Francia
Rodrigues 110 km² 38.000 ab. Mauritius Mauritius
Tromelin 0,8 km² 4 ab. Francia Francia

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il primo europeo a scoprire le Mascarene fu Diego Fernandes Pereira nel 1507 e divennero possedimento olandese, prima, e francese successivamente.

Nel 1810 furono conquistate dalla Gran Bretagna, che però successivamente restituì Réunion e Tromellin alla Francia, mantenendo Mauritius e le altre isole. Con la creazione dello Stato indipendente di Mauritius, avvenuta il 12 marzo 1968, la Mascarene appartengono ad esso tranne che l'isola di Riunione e l'isolotto di Tromellin, rimasti territorio francese. Tuttavia Tromelin è oggi rivendicata dallo Stato di Mauritius per le sue acque molto pescose e per la Zona economica esclusiva (ZEE), di ben 280.000 km quadrati.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]