Il sangue e la rosa (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il sangue e la rosa
Titolo originale Et mourir de plaisir
Paese di produzione Francia, Italia
Anno 1960
Durata 90 min
Colore colori (Technicolor e Technirama)
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Roger Vadim
Soggetto Sheridan Le Fanu (romanzo Carmilla)
Claude Brulè
Claude Martin
Sceneggiatura Claude Brulè, Claude Martin, Roger Vadim e Roger Vailland
Casa di produzione Documento Films, EGE
Distribuzione (Italia) Paramount
Fotografia Claude Renoir
Montaggio Victoria Mercanton
Musiche Jean Prodromidès
Costumi Marcel Escoffier
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

(ridoppiaggio televisivo a cura della Cinitalia Edizioni):

Il sangue e la rosa (Et mourir de plaisir) è un film del 1960 diretto da Roger Vadim, basato sul romanzo gotico Carmilla di Sheridan Le Fanu.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La giovane Carmilla (Annette Vadim) è ossessionata dalla tomba di una vampira sua antenata, a cui assomiglia moltissimo.

Il vampiro si impossessa di lei e la spinge ad uccidere gli abitanti della villa.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema