Joseph Sheridan Le Fanu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joseph Sheridan Le Fanu

Joseph Sheridan Le Fanu (Dublino, 28 agosto 1814Dublino, 7 febbraio 1873) è stato un avvocato e scrittore irlandese, ricordato soprattutto per le sue storie di fantasmi e di paranormale.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Joseph Sheridan Le Fanu era figlio di Thomas Le Fanu e di Emma Dobbin. Nel 1826 la famiglia si trasferisce ad Abington, Limerick, dove il padre è nominato rettore di Emly.

Casa Sheridan Le Fanu, Merrion Square, Dublino

Nel 1832 intraprende gli studi giuridici al Trinity College di Dublino.

Sei anni dopo viene pubblicato un suo racconto, The Ghost and the Bonesetter, nel Dublin University Magazine.

Nel 1841 muore la sua amata sorella Catherine. Le Fanu incomincerà a mostrare segni di depressione e malinconia.

Nel dicembre 1843 sposa Susan Bennet, sorella di un avvocato irlandese. Avranno quattro figli: Eleanor (1845), Emma (1846), Thomas Philip (1847) e George Brinsley (1854). Nel 1856 la famiglia si trasferisce a 18 Merrion Square (oggi 70), nel centro della città.

Dopo la morte della sua amata moglie nel 1858, Le Fanu si chiude ancora di più in se stesso.

Nel frattempo l'avvocato irlandese continua a scrivere romanzi e racconti, prediligendo il genere del soprannaturale. Morì nel 1873 per un attacco di bronchite.

Fu sepolto nel cimitero di Mount Jerome accanto all'amatissima moglie.

Tematiche letterarie[modifica | modifica wikitesto]

La produzione di Le Fanu è particolarmente vasta. Lo scrittore irlandese ha realizzato diversi romanzi e racconti. Molti dei suoi scritti sono ancora inediti in Italia. L'importanza di Le Fanu nella narrativa fantastica è dovuta alla creazione di almeno tre sotto filoni letterali.

  • Ispirato dal folklore della sua terra natale, l'Irlanda, Le Fanu è autore di una saga che potrebbe essere denominata Sopravvivenza degli dei antichi (gnomi, fate, mostri leggendari, unicorni tra i tanti). Gran parte di queste storie sono presentate come resoconti dell'ecclesiastico Padre Purcell: un espediente narrativo che dà un velo documentaristico a questa sua produzione. Il gallese Arthur Machen si ispirò a queste opere di Le Fanu, per le sue storie tra paganesimo e Cristianesimo.

Racconti e antologie[modifica | modifica wikitesto]

  • The ghost and the bone-setter (1838, "Il fantasma e il concia ossa", primo racconto ad essere pubblicato su una rivista)
  • The fortunes of Sir Robert Ardagh (1838, racconto)
  • The last heir of Castle Connor (1838, racconto)
  • Strange Event in the Life of Schalken the Painter (1839, tradotto come "Schalken il pittore", racconto)
  • Chronicles of Golden Friars (1871, antologia in tre volumi)
  • In a Glass Darkly (1872, antologia)
  • The Purcell Papers (1880, antologia postuma ).
  • The Watcher and other weird stories (1894, antologia postuma)
  • Madam Crowl's Ghost and other tales of mystery (1923, "Il fantasma della signora Crowl", antologia postuma.)

Romanzi e Racconti[modifica | modifica wikitesto]

  • The Cock and the Anchor (1845, romanzo storico ambientato nella Dublino del XVIII secolo. )
  • The fortunes of Colonel Torlogh O'Brien ( 1847, romanzo storico. )
  • The House by the Churchyard (1863, romanzo in parte autobiografico pubblicato periodicamente sul Dublin University Magazine' '. )
  • Uncle Silas (1864, "Lo zio Silas", anche conosciuto come "La cugina assassinata", romanzo thriller. )
  • The revenge of the lake ( "La vendetta del lago", romanzo. )
  • Carmilla (1872,"Carmilla", racconto horror. )
  • Green tea ( "Tè verde", racconto. )

Ciclo del dr. Martin Hesselius[modifica | modifica wikitesto]

  • The room in the Dragon Volant ( "La locanda del Dragone Volante", romanzo. )
  • Green tea
  • The familiar "Il diavolo custode", racconto. )
  • Mr. Justice Harbottle ( "Il giudice Harbottle", racconto. )
  • Carmilla
  • The strange case happened in Augier Street oppure An account of some strange disturbances in Augier Street ( "Lo strano caso avvenuto in Augier Street", racconto. )
  • The fortunes of sir Robert Ardagh ( "Il destino di sir Robert Ardagh", racconto. )
  • Dickon the devil ( "Dickon il diavolo", racconto. )

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 9849196 LCCN: n50000709