Home from Home

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Home from Home
Artista Millencolin
Tipo album Studio
Pubblicazione 11 marzo 2002
Durata 37 min : 19 s
Dischi 1
Tracce 13
Genere Pop punk
Skate punk
Punk rock
Etichetta Burning Heart Records/Epitaph Records
Produttore Lou Giordano
Registrazione Little Big Room Studios
Haninge, Stoccolma Svezia
Millencolin - cronologia
Album precedente
(2000)
Album successivo
(2005)

Home from Home è un album dei Millencolin uscito l' 11 marzo 2002 su Burning Heart Records/Epitaph Records.
Per la registrazione di questo disco decidono di ritornare in Svezia ed amici alla Samiam record gli consigliano Lou Giordano come produttore che viene prontamente contattato. Arriverà all'aeroporto Arlanda di Stoccolma l'11 settembre 2001 con l'ultimo aereo partito da Newark per la Svezia prima del tragico incidente al World Trade Center. L'accaduto segna l'intero gruppo e le registrazioni rimarranno influenzate da questo episodio.
L'album e la canzone omonima è una riflessione sul fatto che la band era ormai diventata per loro una famiglia, una seconda casa.
Le prove vengono effettuate ad Örebro presso i "Mathias' Soundlab" per poi venir registrato al "Little Big Room Studios" ad Haninge, Stoccolma.

Questo album fu distribuito in contemporanea sotto Epitaph Records negli US.

Per "Kemp", "Man or Mouse" e "Battery Check" sono stati creati dei Videoclip.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Man or Mouse - 3:05 *
  2. Fingers Crossed - 2:47
  3. Black Eye - 3:13
  4. Montego - 3:00
  5. Punk Rock Rebel - 3:06
  6. Kemp - 3:26 *
  7. Botanic Mistress - 2:11
  8. Happiness For Dogs - 3:25
  9. Battery Check - 3:20
  10. Fuel to the Flame - 1:55 *
  11. Afghan - 2:42
  12. Greener Grass - 2:50
  13. Home From Home - 2:15

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk