Helena Rubinstein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Helena Rubinstein

Helena Rubinstein (Cracovia, 25 dicembre 1870New York City, 1º aprile 1965) è stata un'imprenditrice polacca, fondatrice dell'omonima casa cosmetica Helena Rubinstein.

Battezzata Chaja Rubinstein, la maggiore di otto fratelli, fu figlia di Augusta Gitte (Gitel) Scheindel Silberfeld Rubinstein e Naftali Herz Horace Rubinstein.

Per un breve periodo, la Rubinstein studiò medicina in Svizzera. Nel 1902 si trasferì in Australia, dove cambiò il suo nome di battesimo in Helena e, l'anno seguente, aprì un negozio a Coleraine, nella regione Western Victoria. Qui ebbero successo unguenti e medicamenti vari che affermava fossero importati dai Monti Carpazi. Essi erano, in realtà, ottenuti da una forma grezza di lanolina, il cui odore era camuffato dal profumo di lavanda, di corteccia di pino e di ninfee. Passi successivi della sua attività la portarono a Melbourne, Sydney, Londra, Parigi.

Allo scoppio della prima guerra mondiale si trasferì con la famiglia a New York, dove aprì un salone di bellezza.

Helena Rubinstein fondò una delle prime compagnie cosmetiche nel mondo. La sua impresa ebbe un grande successo e la rese ricchissima. In seguito Helena Rubinstein si servì della sua ricchezza per sostenere organizzazioni benefiche nel campo dell'istruzione, dell'arte e della salute.

Nel 1908 sposò il giornalista statunitense Edward William Titus a Londra. La coppia ebbe due figli, Roy Valentine Titus e Horace Titus.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 20475904 LCCN: nr94005023